Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi nerazzurri!

Uomini e campioni: Paolo Maldini: l’History maker!

Molti soprannomi sono stati coniati per lui, ma quello che rende perfettamente l’idea di chi stato Paolo Maldini è "History maker"! Molti soprannomi sono stati coniati per lui, ma quello che rende perfettamente l’idea di chi stato Paolo Maldini è...

Árpád Weisz, un allenatore vincente e innovativo

Árpád Weisz, nato a Solt in Ungheria il 16 aprile 1896, raggiunse la fama con la vittoria del titolo italiano; lo fece alla guida dell'Ambrosiana Inter nella stagione 1929-1930, la prima disputata a girone unico. Lo scudetto vinto con...

Marco Van Basten: il “cigno” di Utrecht

Non tutti hanno avuto la fortuna di vedere giocare uno dei più grandi calciatori, e forse il più grande attaccante della storia del football... Non tutti hanno avuto la fortuna di vedere giocare uno dei...

Beppe Bergomi, una vita nell’Inter

Giuseppe Bergomi, campione in campo e fuori Beppe Bergomi, una vita nell'Inter Giuseppe Bergomi, campione in campo e fuori  Mi ha sempre impressionato la grande professionalità di Giuseppe Bergomi. La serietà è un...

Faas Wilkes, l’olandese volante

Uomini e campioni Faas Wilkes, l'olandese volante Un indimenticaco campione Faas Wilkes, l'olandese volante Il 10 maggio 1947 arriva per Wilkes la grande occasione sottoforma di una convocazione nella selezione di giocatori continentali che...

Uomini e campioni: Valerio Bacigalupo, il portiere del “grande Torino”

Quando, sessantasette anni fa, la gente accorse sulla collina di Superga, prima ancora che arrivassero le sirene delle ambulanze, non si sapeva chi ci fosse su quell’apparecchio che era venuto giù, attraverso le nuvole nebbiose e lattiginose di quel...

Uomini e campioni: ricordiamo Armando Picchi

Armando Picchi arrivò a Torino nell’estate del 1970; aveva trentacinque anni ed un patentino di allenatore di seconda categoria. Alla Juventus non era mai arrivato un allenatore così giovane, ma si respirava aria di grandi...

La misteriosa morte di un giovane campione: Giuliano Taccola

Taccola era un calciatore molto forte ed anche un atleta brillante che correva i cento metri in appena undici secondi. Taccola era un calciatore molto forte ed anche un atleta brillante che correva i cento...

Jair, la velocità per conquistare il mondo

La prima volta che sentii parlare di Jair fu da mio padre  Jair, la velocità per conquistare il mondo La prima volta che sentì parlare di Jair fu da mio padre Le discese sulla...

La misteriosa morte di Enrico Cucchi

Quella di Enrico Cucchi è una delle scomparse «misteriose» avvenute mondo del calcio e ormai ha più di un ventennio, essendo avvenuta il 4 marzo 1996. La misteriosa morte di Enrico Cucchi Quella di Enrico...

Falcao, l’ottavo Re di Roma

Paulo Roberto Falcão nasce ad Abelardo Luz, nello stato di S.Caterina, il 16 ottobre 1953. Si trasferisce molto piccolo nella regione di Porto Alegre, a Canoas. Cresce nella squadra del Porto Alegre, dove viene tesserato a soli tredici anni, ma...

Uomini e campioni: un ricordo di Alvaro Recoba

25 Luglio 1997, Via Durini, Milano: un ragazzo con i capelli rasati, un orecchino e dentoni sporgenti sorride dalla finestra della sede dell’Inter: è Alvaro Recoba. Tutte le attenzioni sono per lui, tutti sono andati...

Gianfranco Zola, magia e poesia

Il gol di tacco contro il Norwich, in Coppa d'Inghilterra, fu uno dei più belli nella storia del calcio. Gianfranco Zola, magia e poesia Il gol di tacco contro il Norwich, in Coppa d'Inghilterra,...

Uomini e campioni: Inter, Virgilio Fossati, il primo capitano

Virgilio Fossati, il primo capitano Dallo storico scudetto del 1910 con la maglia dell'Inter all'eroica morte sull'Isonzo. Nacque a Milano il 12 settembre 1889, morì a Monfalcone, il 29 giugno 1916. Mosse i suoi primi passi da calciatore nella squadra del...

Uomini e campioni: Jairzinho, l’uragano

Jair Ventura Filho nasce a Rio De Janeiro il 25 dicembre del ’44. Un episodio, in particolare, segna la vita del giovane calciatore e avviene quando la famiglia Ventura, agli inizi degli anni 50, decide di trasferirsi a Rio...

Uomini e campioni: Tonino Cerezo

Antonio Carlos Cerezo brasiliano di Belo Horizonte, nacque il 21 aprile del 1955. Uomini e campioni: Tonino Cerezo Antonio Carlos Cerezo brasiliano di Belo Horizonte, nacque il 21 aprile del 1955.  Noto come Toninho Cerezo,...

I grandi campioni non hanno bandiera, sono patrimonio di tutti coloro che amano il...

Grazie Francesco, potrò raccontare ai miei nipoti: "Io ho visto giocare il più grande giocatore italiano degli ultimi 50 anni e forse qualcuno in più!" In una lunga lettera pubblicata da The Players Tribune, Francesco...

Leggende “nerazzurre”: vi proponiamo oggi Antonio Valentin Angelillo

Antonio Valentin Angelillo nacque il 5 settembre del 1937 a Buenos Aires. Il calcio era arte, era il ritratto di Di Stefano e Pedernera nel River e di Martino e Pontoni nel San Lorenzo de Almagro, quando il giovane Angelillo...

Fecero grande l’Inter: “Lele Piper” Oriali

Nessuno come Gabriele Oriali rappresenta il carattere ‘operaio’ dell’Inter negli anni Settanta Fecero grande l'Inter: "Lele Piper" Oriali  Nessuno come Gabriele Oriali rappresenta il carattere ‘operaio’ dell’Inter negli anni Settanta loadposition adorizzontale} Non a...

Johan Neeskens, il prototipo del giocatore universale

Neeskens nasce il 15 settembre a Heemstede, paesino medievale di 25.000 anime situato sulle rive del fiume Spaarne, nel nord dell’Olanda. Johannes Jacobus Neeskens è considerato uno dei migliori centrocampisti della sua generazione, nonché uno dei migliori giocatori olandesi di...