Inter, inizia stasera un nuovo tour de force

Dopo la pausa delle Nazionali solo partite decisive: l’obiettivo è ripartire alla grande e cancellare la sconfitta di Bergamo

Dopo la pausa delle Nazionali solo partite decisive: l’obiettivo è ripartire alla grande e cancellare la sconfitta di Bergamo

La vergognosa sconfitta con l’Atalanta a Bergamo, storicamente campo ostico per l’Inter. ha fermato il ruolino di marcia dell’Inter in campionato.

Dopo sette vittorie di fila la squadra di Spalletti ha chiuso il ciclo di partite prima della sosta con una sconfitta che ha fatto discutere molto, forse troppo.

Ecco perché l’Inter e gli interisti non vedono l’ora di ripartire e cancellare l’ultima partita, e l’occasione sarà nel prossimo weekend, dopo l’ultima sosta per le nazionali prima della pausa invernale.

Il nuovo ciclo di partite si aprirà con un match sulla carta abbordabile: in un San Siro quasi tutto esaurito si giocherà Inter-Frosinone.

In questa partita, Spalletti potrebbe ruotare qualche giocatore, dando spazio a qualcuno delle seconde linee, in vista dei successivi match di fuoco.

Infatti, dopo il Frosinone, inizierà un ciclo di big match tra Serie A e Champions League: si partirà da Tottenham-Inter il 28 novembre, che potrebbe essere già decisiva per il passaggio del turno in Europa.

Nel caso in cui l’Inter dovesse vincere o pareggiare a Wembley, sarebbe già qualificata agli ottavi, mentre in caso di sconfitta tutto sarebbe rimandato all’ultima giornata del girone.

Qualche giorno dopo, ci sarà un nuovo big match, questa volta di campionato: all’Olimpico andrà in scena Roma-Inter, sfida da sempre affascinante, arricchita da molti ex particolari, come Spalletti, Nainngolan e Santon.

Tra l’altro l’anno scorso ci furono non poche polemiche in questa partita. Però, il match più importante si giocherà circa sette giorni dopo, il 7 dicembre, quando Juventus e Inter si sfideranno all’Allianz Stadium.

Il derby d’Italia è sempre la partita seguita con più tensione e fascino dalle due tifoserie in Italia, ancor più in questa stagione, dato che i nerazzurri vorranno la rivincita per il clamoroso e tanto discusso 2-3 dello scorso Aprile, che di fatto ha consegnato lo Scudetto ai bianconeri ai danni del Napoli.

Il ciclo dei big match si chiuderà l’11 Novembre con Inter-Psv, valevole per l’ultima giornata del girone di Champions League.

In realtà, come scritto sopra la qualificazione potrebbe essere già decisa nella giornata precedente e questo match potrebbe essere praticamente inutile.

Infine, si aprirà una nuova serie di partite che porterà alla sosta invernale.

I nerazzurri sfideranno prima l’Udinese in casa il 15 dicembre alle 18:00, poi il Chievo Verona in trasferta il 22 sempre alle 18:00, il Napoli e l’Empoli il 29 dicembre.

Il big match con i partenopei si giocherà a San Siro il 26 dicembre: infatti quest’anno anche in Italia si giocherà a Santo Stefano, nel cosiddetto Boxing Day inglese.

Poi, fimalmente il campionato si fermerà per due settimane, per la pausa invernale e riprenderà 20 gennaio, un po’ di respiro non ci farà male!

Amala!