Luciano Spalletti, ha lasciato la Roma perchè voleva allenare l’Inter

L’edizione odierna di Tuttosport non risparmia critiche a Luciano Spalletti.

 

Luciano Spalletti, ha lasciato la Roma perchè voleva allenare l’Inter

L’edizione odierna di Tuttosport non risparmia critiche a Luciano Spalletti.

Ricordando il suo addio alla Roma, il quotidiano torinese lascia intendere chiaramente di non aver gradito l’immediata immersione nell’interismo del tecnico dopo tanti anni di giallorosso. “Gira che ti rigira, con Lucio di mezzo è sempre stata una questione di cuore. E se vai a toccare queste corde, per quanto bravo tu sia in campo – e Spalletti sotto l’aspetto tecnico non ha da invidiare nulla a nessuno – rischi prima o poi di scottarti”, si legge. E questa è la settimana che conduce proprio a Roma-Inter. “È bastato quindi ascoltarlo parlare in questi primi mesi all’Inter per capire che l’addio alla Roma non è avvenuto per problemi con i media o con Totti (allontanato da Trigoria nel febbraio del 2016), come ha voluto far credere da gennaio in poi. Quello era l’alibi perfetto da dare in pasto alla piazza. La verità è che la sua è stata una semplice (e legittima) scelta professionale: «Volevo allenare l’Inter», ha ribadito pochi giorni fa. Sarebbe bastato spiegarlo anziché dire, il giorno del suo addio: «A oggi non ho parlato con nessuno». Perché poi le parole si dimenticano in fretta e capita che due settimane dopo la versione esternata dal tecnico fosse già diversa: «L’Inter mi ha cercato prima della fine del campionato». Lucio, dunque, è andato via per altro”.

{loadposition EDintorni}