Tottenham-Inter 1-0, l’analisi di Luciano Spalletti nel dopo partita

Il tecnico nerazzurro dopo il match col Tottenham: "Nel complesso abbiamo tenuto bene il campo ma potevamo sfruttare meglio talune situazioni"

Il tecnico nerazzurro dopo il match col Tottenham: “Nel complesso abbiamo tenuto bene il campo ma potevamo sfruttare meglio talune situazioni”

Tottenham-Inter 1-0, analisi di Luciano Spalletti nel dopo partita di Wembley la sconfitta per 1-0   pubblicata dal sito ufficiale di F.C. Internazionale ne riporta una lucida sintesi senza far menzione di come il mister nerazzurro sia stato incalzato, a caldo nell’immediato dopo gara, forse con poco fair-play, nel merito della sostituzione di Naingollan.

Come sempre il club nerazzurro si esprime con toni lucidi e pacati, riporta tutti i concetti espressi evitando di commentare o “interpretare”, più o meno liberamente qualche parola, e  non calca né alleggerisce i toni.

“E’ stata una partita difficile, ma lo sapevamo e ci eravamo preparati per questo. Squadre come il Tottenham ti mettono in difficoltà perché hanno fisicità, forza e sanno metterti sotto pressione.

Nel complesso abbiamo tenuto bene il campo, mostrando spirito di sacrificio, ma sul gol subìto abbiamo gestito male l’accelerazione di Sissoko.

La squadra ha fatto quel che doveva fare, anche se a volte non con la necessaria personalità, ed è pur vero che poco prima della rete di Eriksen abbiamo sfiorato il vantaggio con Perisic.

Spiace per il risultato finale perché abbiamo concesso poco e in alcuni momenti avremmo potuto osare di più. Ogni tanto tendiamo a perdere dei palloni facili per troppa timidezza e così finiamo per concedere campo agli avversari”.

Il cambio di Nainggolan:

“Con Radja è tutto ok e non c’è stato alcun problema al momento della sostituzione: gli si è riacutizzato il dolore alla caviglia e correndo male gli si è indurito il muscolo, quindi ho preferito toglierlo prima dell’intervallo. Avevamo fatto tutte le prove del caso prima di questa gara, ora vedremo se potrà esserci a Roma. Al suo posto ho inserito Borja Valero al quale faccio i complimenti, in questo momento sta molto bene ed è in ottima condizione”.

Nota della nostra Redazione: non ci è parso gradevole il fatto che Spalletti sia stato incalzato ancora a caldo nell’immediato dopo gara, in merito a presunti o reali problemi sul cambio del Ninja a pochissimo dalla conclusione della prima frazione di gioco.

Apriamo e chiudiamo un brevissimo commento su un filmato di un fuori onda, sul quale si è perfino sprecato troppo tempo in commenti, nel quale il telecronista e l’ex calciatore ospite come opinionista hanno parlato di “una squadraccia”, senza preciso riferimento. Nessun altro commento da parte nostra sull’argomento.

Qualificazione agli ottavi di Champions League dipende anche dal risultato del Tottenham al Camp Nou:

“Non so cosa farà il Barcellona contro gli inglesi: hanno una striscia positiva importante al Camp Nou ma questo non è nemmeno un discorso corretto da fare a questi livelli, non ho alcun dubbio sulla professionalità di giocatori come Messi, Suarez e Piquè”.

Fonte: sito ufficiale F.C. Internazionale