Il Napoli è Campione d’Inverno

Il Napoli supera 1-0 il Crotone nella 19a e ultima giornata del girone di andata, laurendosi così Campione d’Inverno a quota 48 punti. Decide Hamsik contro il Crotone

Il Napoli è Campione d’Inverno

Il Napoli supera 1-0 il Crotone nella 19a e ultima giornata del girone di andata, laurendosi così Campione d’Inverno a quota 48 punti. Decide Hamsik contro il Crotone

Sul fronte formazioni ufficiali, solito 4-3-3 per il Napoli di Maurizio Sarri di scena in Calabria. Inamovibile il tridente formato da Callejon, Mertens e Insigne, mentre in difesa il tecnico campano dovrà fare a mano di Mario Rui espulso nell’ultima gara. Al suo posto Hysaj, mentre Maggio prende il posto dell’albanese sulla destra. Modulo a specchio per il Crotone di Walter Zenga, Trotta, Budimir e Stoian nel tridente, mentre pesano le assenze di Ajeti squalificato e Pavlovic acciaccato. l match comincia su buoni ritmi, anche se nel primo quarto d’ora non accade granché. La pressione del Napoli è comunque costante, con diversi angoli conquistati. Il Crotone si difende con ordine, ma al 17’ il Napoli passa in vantaggio: veloce azione della squadra di Sarri, con Allan che porta palla sui venticinque metri e serve col filtrante Hamsik. Lo slovacco prende la mira e con il mancino rasoterra batte Cordaz. Gli azzurri non si fermano e al 19’ sfiorano il raddoppio, taglio a destra di Callejon, cross basso e teso per Mertens che viene anticipato da Simic in maniera provvidenziale. Nella prima frazione di gioco i calabresi non si rendono mai pericolosi, anzi è ancora il Napoli al 35’ a sfiorare la rete: Allan mette in area per Callejon che fa velo per Insigne che calcia fortissimo, Cordaz di puro istinto salva la sua porta. Il secondo tempo si apre con un cambio nel Crotone, con Sampirisi che prende il posto dell’acciaccato Simic. L’inizio di ripresa è tutto di marca dei padroni di casa, più aggressivi e votati all’attacco. Al 52’ è Stoian a far venire un brivido a Reina, col suo destro dai 25 metri che finisce di pochissimo a lato. Sarri non è soddisfatto e lo diventa ancora meno al 62’ quando gli azzurri rischiano grosso: Reina rinvia troppo corto, Trotta controlla col petto e da posizione defilata conclude di collo pieno impegnando severamente lo stesso portiere spagnolo. “Svegliato” dal pericolo, il Napoli si riaffaccia in avanti e al 63’ Insigne colpisce una clamorosa traversa: da lontanissimo il numero 24 disegna una gran traiettoria, a Cordaz battuto è il montante a salvare il Crotone. Sarri nel finale di partita immette forze fresche, con Zielinski e Diawara a prendere il posto di Insigne e Jorginho. Napoli comunque in controllo sino al 90’ e vicino ancora al raddoppio con Cordaz che salva due volte in rapida successione su Diawara e Callejon.