Modric, per lui niente rinnovo del contratto

La voce ancora non confermata, eppure su diversi organi di informazione spagnoli sta circolando la voce che vedrebbe Florentino Perez per nulla interessato a rinnovare il contratto a Luka Modric, in scadenza nel giugno 2020.

La voce ancora non confermata, eppure su diversi organi di informazione spagnoli sta circolando la voce che vedrebbe Florentino Perez per nulla interessato a rinnovare il contratto a Luka Modric, in scadenza nel giugno 2020.

Il croato, tra i candidati al Pallone d’Oro 2018, non ha iniziato nel modo migliore la nuova stagione e ha già compiuto 33 anni, due motivi che spingerebbero il Real Madrid a considerare altri profili per la prossima stagione.

Tra l’altro, il mancato rinnovo potrebbe chiaramente essere interpretato come un invito al centrocampista a lasciare la Casa Blanca a giugno ed è qui che potrebbe rientrare in gioco l’Inter.

Dopo l’estate vissuta sulle prime pagine sia per lo strepitoso Mondiale con la Croazia sia per le voci sul trasferimento a Milano mai avvenuto per la ferrea opposizione di Don Florentino.

Lukita potrebbe tornare ad accarezzare l’idea di raggiungere la colonia croata in nerazzurro, dove qualche mese fa lo aspettava un contratto quadriennale da 10 milioni a stagione e la possibilità di dividerlo tra Inter e Jiangsu Suning.

Modric è ancora un idolo della tifoseria merengue, ma l’intenzione del club è rinnovarsi con giocatori di livello internazionale e più giovani, chiudendo, come accaduto con Cristiano Ronaldo, anche il capitolo relativo al numero 10, che potrebbe essere rimpiazzato da Christian Eriksen, prima scelta per la prossima stagione.

Soprattutto se Mauricio Pochettino accettasse finalmente la corte di Perez. Se Modric lasciasse davvero il Real a giugno, l’Inter potrebbe pensare di farsi avanti nuovamente (ma non è così scontato), con la consapevolezza di non poter offrire cifre troppo elevate per il suo cartellino.

Servirà dunque la totale disponibilità degli spagnoli a salutare senza pretese Lukita, per permettergli di iniziare una nuova avventura.

Ma attenzione: pare stia nascendo un contatto tra il Real e Brozovic! Il Real sarebbe disposto a pagare la clausola rescissori da 60milioni valevole solo per l’estero.

Fonte:FC Internews