Vai al contenuto

Le 10 cessioni più costose dell’era Zhang

Romelu Lukaku all'Inter
CONDIVIDI:
Banner Libro

Dopo la fine dell’era Zhang a Milano, analizziamo quali sono state le 10 cessioni più costose tra il 2016 e il 2024.

Steven Zhang lascia la presidenza dell’Inter dopo 7 anni ricchi di emozioni e soprattutto successi. Durante la gestione Suning i nerazzurri hanno conquistato 2 scudetti, 2 Coppe Italia, 3 Supercoppe Italiane e 2 finali internazionali, una di Europa League nel 2020 e una di Champions League nel 2023. La società, a causa delle gravi difficoltà finanziarie, da dopo il drammatico avvento della pandemia ha dovuto far quadrare i conti e fare qualche doloroso sacrificio nelle sessioni di calciomercato inter, riuscendo a fare, in modo abbastanza efficace, delle ottime operazioni di player trading.

Le più importanti cessioni sono state fatte dal 2020 fino ad oggi e, pur dovendo vendere alcuni top player, i risultati sul campo sono sempre migliorati.

La cessione più costosa dell’era Suning è stata quella di Romelu Lukaku nell’estate del 2021, una delle estati più complicate per i tifosi interisti. Il centravanti belga fu ceduto al Chelsea per la mostruosa cifra di 113 milioni di euro. Nella stessa campagna acquisti fu realizzata anche la cessione di Achraf Hakimi al Psg per 68 milioni di euro. Tali sacrifici permisero al club di fare cassa e di rimettere in piedi i conti economici dopo la pandemia. Seguono le cessioni di Onana ed Icardi, avvenute nel 2023 e nel 2021 per la cifra di 50 milioni di euro, due giocatori che nessuno rimpiange in quel di Milano.

Meno redditizie ma ugualmente importanti sono state anche le cessioni di Politano e Pinamonti e Brozovic, tutte concluse per cifre superiori o leggermente inferiori ai 20 milioni di euro. Rientrano nella classifica anche le partenze di Gabigol e Casadei, due oggetti misteriosi sul campo, ma merce di scambio essenziali per la dirigenza nerazzurra, che è riuscita a venderli per 17 e 14 milioni di euro.

10. Casadei al Chelsea per 14,8 milioni;

9. Gabigol al Flamengo per 17,5 milioni;

8. Brozovic all’Al-Nassr per 18 milioni;

7. Pinamonti al Genoa per 19,5 milioni;

6. Pinamonti al Sassuolo per 20 milioni;

5. Politano al Napoli per 24 milioni;

4. Icardi al Psg per 50 milioni;

3. Onana al Man. United per 50,2 milioni;

2. Hakimi al Psg per 68 milioni;

1. Lukaku al Chelsea per 113 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso