Vai al contenuto

Alexis Sanchez in Arabia: ecco la decisione del calciatore

La presenza in campo di Alexis Sanchez  è stata al momento quasi nulla. La condizione fisica ha influito parecchio sulle prestazioni del giocatore, che spesso si è ritrovato a sprecare tante occasioni ghiotte che avrebbe dovuto e potuto concretizzare una volta chiamato in causa.

Le scelte di Simone Inzaghi, soprattutto dopo l’infortunio del capitano Lautaro Martinez, il quale dovrebbe rientrare contro il Verona il 6 gennaio 2024, non sono ricadute su Sanchez. La titolarità di Lautaro è stata presa dall’austriaco Marko Arnautovic al fianco di Thuram. All’attaccante cileno, infatti, sono stati concessi pochi minuti finali nella sfida contro il Lecce dello scorso 23 dicembre.

Il futuro di Sanchez

Seppur non nella sua migliore condizione, Alexis Sanchez era stato adocchiato dall’Arabia. In particolare, l’allenatore dell’Al-Itthad Marcelo Gallardo e successivamente l’Al-Ettifaq di Steven Gerrard, risultavano interessati all’attaccante nerazzurro ed erano pronti a prenderlo a gennaio.

Il cileno però ha respinto queste voci sul suo interesse e ha deciso di rimanere a Milano. Le sue intenzioni, come riporta Tuttosport, sono quelle di rimanere in Europa e di dedicarsi poi alla Copa America del 2024. Il centravanti nerazzurro pensa di poter dare ancora molto alla squadra di Simone Inzaghi, per questo conferma la sua permanenza in casa Inter. Reciprocamente il club nerazzurro pensa che Sanchez possa dare allo spogliatoio qualità e mentalità.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio