Inter e Juve, ieri nuovi contatti per lo scambio Icardi-Dybala

Dybala non ha posto il veto

Icardi-Dybala scambieranno le maglie?

Dybala non ha posto il veto

Inter e Juve, ieri nuovi contatti per lo scambio Icardi-Dybala

Rassegna – Altre News

 

Nuovi contatti telefonici nel tardo pomeriggio sull’asse Inter-Juventus per discutere del possibile scambio tra Paulo Dybala e Mauro Icardi. Una soluzione che sistemerebbe entrambe le casse societarie, permettendo a nerazzurri e bianconeri di chiudere l’esercizio con una ricca plusvalenza. Da capire se in uno scambio alla pari, come preferirebbe Suning, o con un conguaglio da 15-20 milioni come richiesto da Paratici vista la differenza a bilancio dei due calciatori (Icardi pesa 2,5, Dybala 18). Le diplomazie stanno lavorando in tal senso per trovare una quadratura soddisfacente per tutti.

NESSUN VETO – Nei giorni scorsi era circolata l’indiscrezione di un possibile no da parte di Paulo Dybala alla destinazione milanese. Niente di tutto ciò. Anzi – da quanto filtra dal fratello agente Mariano – non c’è nessuna preclusione da parte della Joya nei confronti del club nerazzurro. La stima di Marotta, cioè colui che lo volle alla Juventus investendo ben 40 milioni di euro, lo inorgoglisce. Ovviamente la Joyanon ha fretta: adesso è concentrato sulla Copa America da giocare con la sua Argentina. Una rassegna da protagonista farebbe crescere le sue quotazioni di mercato, aprendo tanti scenari. Sullo sfondo restano sempre Atletico Madrid e Bayern Monaco. Senza dimenticare che i bianconeri non hanno ancora annunciato l’erede di Massimiliano Allegri, il che tiene aperta una (piccola) possibilità di permanenza torinese. Anche se appare difficile che Sarri si impunti per trattenerlo, oltretutto il tecnico toscano voleva Icardi già a Napoli.

ICARDI – La stessa calma caratterizza il clan Icardi che non incontrerà a breve la dirigenza interista e vorrebbe far ricredere Conte in ritiro. Scenario improbabile visto che per l’Inter il numero nove non rientra più nei piani e dev’essere ceduto il prima possibile. Se sarà addio, la Juve rappresenta la prima scelta. D’altronde come vi avevamo raccontato oltre un mese fa Fabio Paratici da tempo corteggia Maurito e ha già messo sul tavolo un quinquennale da 8 milioni netti a stagione. Uno scambio che alla fine potrebbe fare la felicità di tutte le parti in causa. Nessuno escluso…

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte: GOAL.COM

Print Friendly, PDF & Email