Inter operazione “Maravilla”: Sanchez pronto per il derby?

Alexis giocherà stanotte a Los Angeles contro l'Argentina, poi tornerà ad Appiano per un programma serrato di recupero della forma

Il Maravilla si prepara per l’esordio nel Derby

Alexis giocherà stanotte a Los Angeles contro l’Argentina, poi tornerà ad Appiano per un programma serrato di recupero della forma

Inter operazione “Maravilla”: Sanchez pronto per il derby?

 

Altre News

Adesso che ha ritrovato anche il 7 l’avventura interista di Alexis Sanchez può davvero cominciare. Il cileno nei progetti interisti rivaleggerà con Lautaro Martinez per fare coppia con Lukaku, garantendo un plus di velocità, giocate e inventiva (ed entrambi possono all’occorrenza anche agire da prima punta). Prima, sfiderà proprio il Toro nell’amichevole di stanotte di Los Angeles fra il Cile e l’Argentina. Subito dopo quel match, però, rientrerà ad Appiano Gentile, dove lo attende un programma serrato, che potrebbe comprendere anche qualche seduta personalizzata quando il gruppo sarà a riposo, per recuperare un buon stato di forma in vista della ripresa.

Alexis infatti non gioca dalla Coppa America: quando è rientrato al Manchester United non è mai stato schierato nelle amichevoli e il suo status di possibile partente ne ha probabilmente condizionato la preparazione. C’è lavoro da fare per il preparatore Pintus, insomma. Con l’Udinese e lo Slavia Praga le prime occasioni per vederlo a San Siro, ma l’Inter sarebbe contenta di averlo vicino alla forma migliore per il derby della quarta giornata, il 21 settembre.

Sanchez è tornato in Italia dopo otto anni. Ne ha 31, ma in una carriera iniziata molto presto (il suo contachilometri segna valori alti). Pur essendo fisicamente integro e non avendo registrato gravi infortuni, nell’ultimo anno e mezzo con il Manchester United ha salto 20 gare per problemi vari. Del resto quella ai Red Devils è stata un’avventura decisamente deludente, con 5 gol segnati in 45 gare (in una stagione e mezza). Però i tempi della “gloria” non sono così lontani: Alexis ha fatto registrare la sua miglior stagione in carriera nel 2016-17, con 24 reti in Premier e 30 complessive con l’Arsenal . In Italia il suo bottino massimo è di 12 gol, nel 2010-11, ultima annata all’Udinese. Ripartire da lì, con il “turbo” che sa innescare Conte, sarebbe una buona idea.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte Gazzetta dello Sport

Print Friendly, PDF & Email