Nella nuova sede ieri c’era anche Oriali

Il ritorno del Lele è cosa fatta

Marotta vuole del ritorno del Piper nell’orgaico del club nerazzurro

Il ritorno del Lele è cosa fatta

Nella nuova sede ieri c’era anche Oriali

Altre news

 

Dopo le parole di Massimo Moratti, che hanno dato seguito alle indiscrezioni quotidiane delle ultime settimane, adesso arriva un’ulteriore conferma da Tuttosport: “Ieri c’era pure Gabriele Oriali nella nuova sede dell’Inter, segno di come il fidatissimo uomo ombra di Roberto Mancini e José Mourinho sia già pienamente entrato nel nuovo ruolo (la firma arriverà in settimana): d’altronde la settimana scorsa aveva tenuto la prima riunione operativa con Antonio Conte e il suo staff”, svela il quotidiano torinese.

“L’otto luglio a Lugano, sin dal suo insediamento, l’ex commissario tecnico avrà al suo fianco l’uomo che l’aveva accompagnato ai tempi della Nazionale, un fidato collaboratore ma pure un esempio vivente di interismo, come certificano, prima ancora degli anni al fianco dei vari allenatori, le 392 partite giocate con la maglia nerazzurra tra il 1970 e il 1983″, si legge.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte FC INTER NEWS

Print Friendly, PDF & Email