Vai al contenuto

Ausilio tuona contro Lukaku: “Si è nascosto, è stato scorretto”

Intervista Piero Ausilio
CONDIVIDI:
Banner Libro

Ausilio ritorna a parlare del caso Lukaku: ecco quando si è deciso di cambiare pagina.

Inter News. A quasi un anno di distanza dalla clamorosa rottura, in casa nerazzurra nessuno rimpiange Romelu Lukaku, arrivato a tagliare i ponti con la dirigenza dell’Inter dopo diverse settimane di trattative.

Uno dei primi a prendere la decisione di non continuare la trattativa con il Chelsea è stato Piero Ausilio, attuale direttore sportivo dei nerazzurri, che come tutti i vertici della dirigenza è rimasto profondamente deluso dal comportamento del centravanti belga.

Nel corso di una lunga intervista rilasciata sui canali ufficiali della Serie A per il programma Intergalatic, uno speciale dedicato allo scudetto vinto dall’Inter, Ausilio ha parlato della stagione che si sta per concludere e delle strategie di calciomercato portate avanti dalla società nerazzurra nonostante i colpi di scena e le difficoltà finanziarie del club.

Preferirei non parlare dell’argomento ma in tutte le cose deve esserci rispetto ed educazione. Nel nostro mondo molte trattative sfumano ma se c’à la voglia di dirsi le cose in faccia guardandosi negli occhi con correttezza non c’è mai problema. Quando stacchi il telefono, non si risponde e di danno delle mezze risposte in modo scorretto, allora lì pensi che sia il momento di voltare pagina. Per me la storia  si è chiusa l’8 di luglio ma non c’è nessun problema e sono contento di quello che è arrivato dopo”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso