Vai al contenuto

Biasin: “Un allenatore screditava Inzaghi perché avrebbe voluto sostituirlo”

Biasin: un allenatore voleva sostituire Inzaghi. L’Inter che stiamo ammirando in questa stagione è sicuramente una delle più belle mai viste. Ma non solo. È anche una squadra estremamente vincente e continua nelle prestazioni. Ciò sta portando i nerazzurri a dominare il campionato e a sognare in Champions League. Gran parte dei meriti di tutto ciò sono da attribuire a Simone Inzaghi. L’allenatore piacentino è cresciuto insieme al gruppo, che nel corso degli anni ha plasmato a sua immagine e somiglianza. Fabrizio Biasin, ospite nella serata di ieri a Pressing, ha parlato del tecnico dell’Inter, rivelando un retroscena che ha del clamoroso.

Biasin: “Un allenatore voleva sostituire Inzaghi”

inzaghi

Biasin ha esaltato il lavoro svolto a Milano da Simone Inzaghi. Il giornalista di dichiarata fede nerazzurro si è anche lasciato sfuggire che al momento non vorrebbe nessun altro allenatore non l’ex Lazio sulla panchina della propria squadra del cuore. Non sono infatti molti i tecnici in grado di praticare un calcio tanto moderno, piacevole e vincente allo stesso tempo nel mondo: Inzaghi è sicuramente uno di questi.

Il giornalista, da sempre fan del fratello di Pippo, ha anche voluto rivelare un particolare retroscena, riguardante la stagione scorsa. Il percorso in campionato dell’Inter dello scorso anno fu altamente deludente. Una squadra che sulla carta avrebbe dovuto competere per le prime posizioni dopo ben poche giornate si trovò addirittura lontana dalla qualificazione in Champions League. Da marzo in poi l’Inter svoltò e, grazie al percorso che portò la squadra a giocarsi la finale di Champions League e a conquistare il terzo posto, Simone Inzaghi si guadagnò una riconferma che a un certo punto della stagione sembrava impossibile. Fino a quel momento però tutto l’ambiente era convinto che gran parte delle colpe fosse da attribuire proprio al condottiero di quella squadra e che un cambio di guida tecnica avrebbe giovato. Inoltre i media non facevano altro che gettare benzina sul fuoco, alimentando questa sensazione.

Biasin ha voluto rivelare un aneddoto proprio riguardo l’operato dei giornali in quel periodo. Secondo quanto detto dal giornalista, a mettere in giro quelle voci sarebbe stato un allenatore. L’obiettivo del tecnico in questione, di cui non ha rivelato il nome, sarebbe stato quello di screditare Inzaghi in modo da potersi sedere lui stesso sulla panchina dell’Inter. L’epilogo della storia è noto a tutti: l’ex tecnico della Lazio è rimasto sulla panchina dei nerazzurri dopo essersi guadagnato la riconferma sul campo e proprio grazie a lui stiamo ammirando una delle Inter più vincenti e belle degli ultimi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli