Vai al contenuto

Bologna-Inter, ci sono ancora biglietti per il settore ospiti?

Bologna-Inter biglietti settore ospiti. Non è ancora iniziata che già è impazzita la febbre per la sfida dello Stadio Dall’Ara, in programma sabato 9 marzo alle ore 18 e che rappresenta per la squadra nerazzurra uno degli ultimi ostacoli rilevanti nella corsa alla seconda stella.

L’impegno in terra emiliana sarà preceduto dalla sfida interna di lunedì 4 marzo contro il Genoa, in cui l’Inter scenderà a San Siro conoscendo il risultato delle inseguitrici e in cui sarà chiamata, in ogni caso, a un’altra prova autorevole come dimostrato nelle ultime uscite, in cui la formazione di Simone Inzaghi si è scoperta una vera e propria macchina da gol.

I risultati ottenuti dalla squadra chiamano a raccolta il tifo nerazzurro anche in trasferta. Dalla mattina di oggi, venerdì 1° marzo, i principali canali di vendita si sono attivati per accontentare la richiesta di migliaia di tifosi desiderosi di accaparrarsi il tagliando per assistere a questa sfida tra due delle migliori formazioni della Serie A. Tifosi che però hanno fatto una scoperta non piacevole.

Bologna-Inter: biglietti settore ospiti esauriti

bologna-inter

L’Inter scenderà a Bologna accompagnata dalla passione e dal tifo dei propri sostenitori che sin dalle prime ore della mattina si sono riversati in massa su internet con l’intento di acquistare il biglietto per il settore ospiti.

Lunghissime attese per i temerari che hanno atteso fino all’ultimo il proprio turno anche da prima delle 10, orario ufficiale di apertura della vendita. Paradossalmente, alcuni tra coloro che hanno avuto maggior fortuna nell’attesa, si sono ritrovati a ricevere un messaggio di errore del sistema che cancellava l’acquisto del biglietto e a riversare la propria protesta su social, blog e forum.

La prevendita per il match del Dall’Ara tra i padroni di casa, in corsa per la Champions League, e la capolista ha registrato un grande successo. Con la promozione della società che permetteva ai possessori di abbonamento di acquistare quattro biglietti per altrettante persone ha contribuito al tutto esaurito ufficiale dei tagliandi in ogni settore dello stadio a oltre una settimana di distanza dalla partita per una presenza totale stimata di circa 30.000 persone.

Quindi nulla da fare. Come comunicato anche dal Bologna, lo stadio è tutto esaurito in ogni settore, compreso il settore ospiti.

La storia del Renato Dall’Ara

Lo stadio Renato Dall’Ara viene inaugurato nel 1927 con l’incontro internazionale di calcio tra Italia e Spagna, alla presenza del re Vittorio Emanuele III di Savoia e da allora è la casa delle partite interne del Bologna. Situato nel quartiere Porto-Saragozza e dotato di una pista di atletica fino al 2015, l’impianto felsineo assume dapprima il nome inaugurale di Stadio Littoriale per poi essere ribattezzato Stadio Comunale nel Dopoguerra. Per arrivare alla denominazione attuale si deve attendere il 3 giugno 1984, quando lo stadio viene intitolato alla memoria di Renato Dall’Ara, storico trentennale presidente del club dal 1934 al 1964, anno dell’ultimo scudetto, vinto nello spareggio proprio contro l’Inter di Helenio Herrera.

Lo Stadio Dall’Ara è considerato in possesso di uno tra i migliori terreni di gioco d’Europa per via delle eccellenti capacità di drenaggio e compattezza del manto erboso, sul quale si sono misurati campioni italiani e non e che ha ospitato le gare dei Mondiali del 1934 e del 1990. L’impianto può ospitare 36 462 persone e per la sfida di sabato pomeriggio si è ormai giunti ufficialmente al sold out in ogni ordine di posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Gianmarco Vella

Gianmarco Vella