Vai al contenuto

Calciomercato Inter, la priorità ora è il portiere: Bento in pole

L’Inter non perde di vista Bento, per il ruolo di portiere: nella prossima sessione di calciomercato potrebbe arrivare l’affondo decisivo per il brasiliano.

Ancora deve terminare la stagione, ma già si pensa al calciomercato, soprattutto in casa Inter: chiuso il discorso Scudetto, ora l’attenzione è su come rinforzare una rosa già forte e competitiva. Praticamente già tutto fatto per Taremi e Zielinski, che prenderanno il posto di Klaassen e Sanchez, ma si ragiona anche per gli altri reparti. Delicata è la situazione del portiere, con Sommer che resterà il titolare, forte di un contratto fino alla prossima stagione, mentre Audero dovrà essere riscattato dalla Sampdoria. Per questo motivo, potrebbe arrivare l’affondo per Bento, in modo da diventare poi il portiere titolare del futuro.

Inter, obiettivo Bento

bento inter

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, i nerazzurri dovranno risolvere quanto prima la situazione riguardante la porta. Come detto, Sommer sarà ancora il titolare, Di Gennaro con ogni probabilità continuerà a fare il terzo portiere, mentre è più da decifrare il futuro di Audero. Il portiere è ancora di proprietà della Sampdoria, e l’Inter ha in mano un diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro, ma la volontà sarebbe quella di puntare su un profilo più giovane.

Piace molto Bento Matheus Krepski, estremo difensore dell’Athletico Paranaenseche però ha una valutazione di circa 20 milioni di euro e molti club in Europa sono interessati. Il budget per il calciomercato in casa Inter è basso, in nome della sostenibilità, ma non è da escludere un affondo prima di qualunque altra cessione, per poi recuperare i soldi investiti nelle settimane successive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto