Agnelli chiude a Conte indipendentemente dalla permanenza di Allegri

L'ormai famoso vertice tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri slitta ancora a data da destinarsi, ma nel frattempo Agnelli chiarifica la sua posizione, prima sussurrata, ora molto più concreta: nella prossima stagione la Juventus non sarà allenata da Antonio Conte.

L’Inter pare ormai vicinissima ad Antonio Conte

L’ormai famoso vertice tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri slitta ancora a data da destinarsi, ma nel frattempo Agnelli chiarifica la sua posizione, prima sussurrata, ora molto più concreta: nella prossima stagione la Juventus non sarà allenata da Antonio Conte.

Agnelli chiude a Conte indipendentemente dalla permanenza di Allegri

Secondo le ultime notizie da noi raccolte nella serata di ieri il futuro di Massimiliano Allegri non è ancora certo in casa Juventus, ma Andrea Agnelli pare abbia chiuso con decisione al ritorno dell’ex: anche in caso di addio in casa Juventus, Antonio Conte non sarà il suo sostituto.

 

La chiusura di Agnelli ad Antonio Conte sembra questa volta definitiva, ovviamente non siamo in grado di dare notizia certa, della decisione della proprietà, all’interno del management bianconero qualcuno spinge ancora per l’ex C.T. e questo genere di trattative sappiamo benissimo che possono dar luogo a decisioni repentine ed opposte alle intenzioni proposte nelle dichiarazioni, vi diciamo solo che questa è la situazione ad oggi e forse la definitiva, ma non ci stupiremmo se le cose dovessero cambiare, purtroppo non resta che attendere l’ufficialità, in quel momento si placheranno le chiacchiere.

Nel frattempo a Milano attendono con sempre più ansia che la faccenda si sblocchi: da Milano si dice che  anche la famiglia Zhang si sarebbe ormai convinta a procedere per concludere il deal con Antonio Conte. Pur riconoscendo pieno merito al lavoro di Spalletti, capace l’anno scorso di riportare l’Inter in Champions e vicino a fare il bis anche in questa stagione, ma la convinzione è che con Conte si possa compiere un ulteriore passo in avanti per colmare il gap con la Juventus e ben figurare in Champions League, se arriverà, nella prossima stagione.

A Milano dovrebbe ormai essere tutto pronto per accogliere Antonio Conte: ok l’accordo sul contratto, ok sul piano industriale, tutto ok sul piano di rafforzamento della squadra.

Non ci resta che attendere l’ufficialità.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!