L’Inter vuole Lukaku ad ogni costo…

Ma allo United fanno i furbetti: alzano le richieste!

Runelu Lukaku, Inter? Ma lasciamo perdere…

Ma allo United fanno i furbetti: alzano le richieste!

L’Inter vuole Lukaku ad ogni costo…

 

Calciomercato

Ma siamo sicuri che Rumelu Lukaku debba diventare nerazzurro per forza? Non osiamo mettere in dubbio l’opinione di Antonio Conte che lo conosce dai tempi in cui era al Chelsea e lo ritiene un giocatore di valore, la pedina irrinunciabile per completare l’attacco dell’Inter.

Lukau è goleador di media caratura, ma ha velocità per mettere in difficoltà qualunque coppia di centrali, un fisico molto esuberante per fare a sportellate con qualsiasi schieramento difensivo ecc.ecc…. altre qualità tecnico-tattiche importanti, insomma il giocatore c’è e sicuramente potrebbe far comodo con la maglia dell’Inter…

Esistono tuttavia una serie argomentazioni opposte che sconsigliano l’Inter di insistere nella trattativa e svenarsi per questo giocatore…

In primis non ricordiamo, John Charles a parte, giocatori provenienti dalla Premier che abbiano sfondato nel campionato italiano… Proseguendo non possiamo dimenticare il costo del cartellino, che partito da una base di 65milioni, si trova oggi intorno ai 90mln. di Euro, 85 allo United + 5 all’Everton + commissioni ed un ingaggio faraonico.

L’impatto sul conto economico dell’Inter sarebbe devastante: la quota annuale di ammortamento del giocatore andrebbe ad esercitare una notevolissima pressione sulle componenti positive del reddito di F.C. Internazionale e così pure l’ingaggio del giocatore che si assesta per difetto intorno al 10% ca. del monte ingaggi totale del club.

Vogliamo aggiungere che lo United chiede il pagamento cash in unica soluzione?

Ma non scherziamo per favore! Lukaku non ce lo possiamo permettere: costa troppo! Poteva essere un obiettivo realistico nel caso i cui l’Inter avesse costituito in anticipo la provvista cedendo Icardi e Nainggolan, la cui cessione nella migliore delle ipotesi avrebbe potuto arrivare quasi a pareggiare l’investimento per il cartellino e la somma degli ingaggi arrivare a quella del giocatore belga del Manchester, ma acquistare Lukaku prima di avere certezze su quelle cessioni sarebbe una follia… Non scordiamo che l’Inter sta pagando profumatamente anche le vacanze agresti di Spalletti…

Allo stato dell’arte ci butteremmo su Duvan Zapata, con una cinquantina di Milioni al buon Percassi, uomo che ben conosce il valore del danaro, attento ai bilanci ed un ingaggio nei limiti della decenza, ci troveremmo con un giocatore che conosce il campionato italiano, che sa buttare palloni nelle porte avversarie e fare a sportellate… Insomma un giocatore abbastanza simile al belga, risparmiando il 30% solo di costo del cartellino ecc.ecc.

Secondo la nostra mentalità in questo caso specifico non investiremmo una cifra da capogiro che al momento non rientra tra le nostre disponibilità, prima di capire la fine che faranno Icardi e Nainggolan, che una volta ceduti dovrebbero andare a copertura dell’investimento.

Allo stato dell’arte riteniamo che Zhang Senior stia valutando con molta attenzione questa operazione e pensiamo che molta acqua dovrà scorrere nel letto del “Fiume Giallo” prima che la autorizzi…

A Milano diciamo “vedarem”!

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!    
Print Friendly, PDF & Email