Adios Maurito y buena suerte para ti e toda tu familia

Gracias por lo que hiciste por la camiseta "nerazzurra"! Quien te ama ha comprendido lo feliz que estabas con tu nùmero 9 y cuantos goles e felicidad has dedicado a todos los "supportes" de Inter!

Gracias por lo que hiciste por la camiseta “nerazzurra”! Quien te ama ha comprendido lo feliz que estabas con tu nùmero 9 y cuantos goles e felicidad has dedicado a todos los “supportes” de Inter!

Adios Maurito y buena suerte para ti e toda tu familia!

Ahora te escribiré en italiano. Es màs fàcil de entender para aquellos que leen estas palabras.

 

Il 13 febbraio 2019 è una data maledetta, era il giorno della partenza per Vienna, dove l’Inter si recava per giocare la partita di andata dei sedicesimi di finale dell’Europa League contro il Rapid Vienna. Il giocatore Icardi Mauro ha rifiutato, a quanto asserisce la società, la convocazione per la trasferta di Vienna.

Per motivi che ci paiono molto misteriosi, visto che la società non si è mai degnata di spiegare con un comunicato quali sarebbero i fatti gravissimi accaduti tra lo spogliatoio ed il giocatore Icardi Mauro, che hanno portato alla decisione di togliere allo stesso la fascia di capitano?

Da questo momento in poi l’unico fatto saliente è molto semplice: il giocatore ha fatto presente alla società che da tempo è sofferente per una tendinopatia al ginocchio destro e che ritiene sia giunto il momento di smettere di partecipare alle competizioni ufficiali con un infortunio, non gravissimo, ma sicuramente fastidioso, che spesso lo ha obbligato a giocare sottoponendosi ad infiltrazioni.

Il giocatore Icardi Mauro è stato sottoposto ad accertamenti strumentali presso la clinica Humanitas di Rozzano e con un comunicato ufficiale, assai poco chiaro la società ha dichiarato:

“Non si rileva “nessuna variazione significativa” rispetto agli stessi esami effettuati prima dell’inizio della stagione”

Il fatto che non si rilevi nessuna variazione significativa rispetto agli stessi esami effettuati prima dell’inizio della stagione significa tutto e nulla:

  • il comunicato non specifica i contenuti del referto medico degli accertamenti strumentali eseguiti prima dell’inizio della stagione in corso: il ginocchio era o non era in situazione di un infortunio, seppur non grave, si o no?
  • il fatto che non si rilevi nessuna variazione significativa significa molto semplicemente che variazione c’è stata. Non importante, forse non ostativa, ma variazione c’è stata.
  • dall’inizio della stagione in corso è stato sottoposto ad infiltrazioni per giocare?
  • i medici della società hanno esplicitamente ammesso l’esistenza di una situazione di infortunio, del quale non hanno fornito chiarimento alcuno, stabilendo un periodo di cura fisioterapica, che asseriscono essere sufficiente alla guarigione.
  • il piano terapeutico ha eliminato il problema realmente o solo in via presuntiva?
  • il giocatore Icardi Mauro ritiene di poter tornare in campo per svolgere la sua attività? Allenamenti ed eventi agonistici? A quanto pare no! Ciò pare sia stato dichiarato dall’allenatore, sig. Luciano Spalletti che avrebbe posto la domanda al giocatore, ottenendo la seguente risposta che ha comunicato alla stampa e della quale esiste filmato audio-video: “Ho ancora fastidio/dolore, vi dirò io quando mi sentirò bene”.

Tutto quanto sinora esposto in merito all’infortunio è rappresentativo di fatti oggettivi , in mancanza di oggettiva documentazione probante del contrario. 

L’effetto di tutto quanto occorso, in mancanza di fatti oggettivamente incontrovertibili dalla società da prodursi, è da ritenersi vero e reale per ciò che attiene le dichiarazioni del giocatore, mentre non appare chiaro ed evidente quanto asserito e non documentato dalla società…

Francamente tutti noi tifosi siamo felici ed insultiamo Icardi e signora per una grave situazione spogliatoio dovuta ad Icardi che ha molto del fantomatico, della quale non si conosce nulla???

Condanniamo per un problema presunto di rinnovo miliardario richiesto da Wanda Nara che in realtà pare non esista e per delle scemate buttate lì in una trasmissione televisiva?

La prima parte termina qui. Personalmente non riteniamo di essere aprioristicamente tifosi integralisti del giocatore contro tutto e contro tutti… Comunque state tranquilli, le possibilità che Mauro Icardi rimanga all’Inter sono ridotte al lumicino, cosa che abbiamo fatto presente e scritto in articolo pubblicato in tempi non sospetti…

Se questo articolo verrà compreso e condiviso pubblicheremo anche la seconda parte, molto più bella e “romanzata” della prima parte. Se troveremo i soliti insulti, lasceremo perdere. Non siamo i difensori di Icardi, solo ci piacciono lealtà e signorilità. Ai vostri commenti, se ce ne saranno…

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email