Il commento della settima giornata di serie A

Napoli sconfitto a Bergamo, la Juventus torna al comando

 

La settima giornata è quella della mini fuga bianconera, infatti la Juventus grazie allo 0-3 di Empoli firmato da Dybala e dalla doppietta di Higuain allunga ulteriormente sulle dirette inseguitrici. Il Napoli, secondo in classifica, si fa fermare dall’Atalanta 1-0 a decidere è un gol di Petagna. Il terzo posto è occupato da un quartetto formato da Milan, Roma, Chievo e Lazio, Nel big match serale i giallorossi superano 2-1 l’Inter grazie alle reti di Dzeko e Manolas intervallate dal momentaneo pareggio di Banega. La Lazio travolge l’Udinese al Friuli 0-3 grazie alla doppietta di Immobile ed al gol di Keità. I clivensi sbancano Pescara 0-2 grazie ai gol di Meggiorini e Inglese. Spettacolo a San Siro, finisce 4-3 tra Milan e Sassuolo, reti di Bacca, Bonaventura, Locatelli e Paletta per i rossoneri, Politano, Acerbi e Pellegrini per i neroverdi. Quarto posto occupato da Inter, Torino e Genoa. I granata battono 2-1 la Fiorentina, reti di Iago Falque e Benassi per i granata, di Babacar la rete viola. Il Genoa vince sul campo del Bologna, a decidere è una rete di Simeone. Bologna resta al quinto posto insieme al Cagliari che ha la meglio 2-1 sul Crotone, reti di Di Gennaro e Padoin, Stoian rende meno amara la sconfitta calabrese. Altri risultati: Sampdoria Palermo 1-1, vantaggio rosanero con il solito Nestorovski, pareggio blucerchiato di Fernandes.

{loadposition EDintorni}