Il punto sulla Serie A Tim alla 27sima giornata

Primo pareggio della Juventus, l’Inter riprende il cammino, ma per ora cambia poco!

Doveva essere la giornata della fuga, quella forse definitiva, ma la capolista non ha approfittato del passo falso della Roma e nella trasferta di Udine si fa bloccare sull’1-1 dall’undici di Del Neri. Vantaggio friulano con Zapata e pareggio di Bonucci, un punto che consente comunque alla squadra di Allegri di allungare di un punto sulla seconda.

Nel big match del sabato pomeriggio lo scontro tra Roma e Napoli vede prevalere il team di Sarri 1-2, doppio Mertens porta i partenopei avanti 2-0 e gol di Strootman che accorcia le distanze e rende meno amaro il passivo finale.

Si ferma l’Atalanta bloccata in casa 0-0 dalla Fiorentina e che vede allontanarsi la terza posizione ed inevitabilmente vede avvicinarsi le inseguitrici. Adesso il quarto posto è occupato in solitaria dalla Lazio che passa corsara sul campo del Bologna, 0-2 il finale firmato da una doppietta di Ciro Immobile. 

L’Inter dopo la batosta interna contro la Roma surclassa 1-5 il Cagliari al Sant’Elia, Perisic e Banega portano avanti i nerazzurri, accorcia Borriello ma ancora Perisic, Icardi e Gagliardini fissano il risultato sull’1-5 finale.

Il Milan liquida 3-1 in casa la pratica Chievo e avvicina la zona Uefa, doppio Bacca e Lapadula intervallate dal momentaneo pareggio di de Guzman su rigore fissano il risultato con Bacca che si permette il lusso anche di sbagliare un calcio di rigore.

Il Torino con un super Belotti sempre più capocannoniere batte 3-1 il Palermo passato in vantaggio con Rispoli, ci pensa il Gallo con una tripletta a portare a casa i tre punti. Pareggio senza reti e senza emozioni quello tra Crotone e Sassuolo mentre la Sampdoria batte a Marassi 3-1 il Pescara. Vantaggio blucerchiato con Fernandes e pareggio di Cerri, Quagliarella e il solito Schick fissano il risultato sul 3-1. Il Genoa di Mandorlini espugna Empoli, 0-2 il finale con le reti di Ntcham e Hiljemark.

{loadposition EDintorni}