Il punto sulla Serie A Tim alla 38sima giornata

Juve, conquistato il sesto scudetto consecutivo, in attesa della finale di Cardiff…

Il punto sulla Serie A Tim alla 37sima giornata

Juve, conquistato il sesto scudetto consecutivo, in attesa della finale di Cardiff…

Si chiude il campionato di serie A, oseremmo dire “finalmente” vista la pochezza tecnica e la scarsa spettacolarità. Un campionato dominato in lungo e in largo dalla Juventus mai in pericolo di perdere un titolo strameritato. La trentottesima giornata è servita per emettere gli ultimi verdetti: l’assegnazione del secondo posto che permette l’accesso diretto alla Champions League e l’ultimo posto utile per la salvezza. Andiamo in ordine di classifica e partiamo dalla capolista Juventus che non si smentisce mai ed anche sul campo del Bologna vince in rimonta 1-2. Sono i felsinei a sbloccare il risultato con Taider poi Dybala ed una rete del giovane Kean. La lotta per il secondo posto vede vincitrice la Roma che, nel giorno dell’addio al calcio di Totti, batte in rimonta con brivido il Genoa. Vantaggio iniziale dei grifoni con Pellegri e pareggio immediato di Dzeko, giallorossi avanti con De Rossi e pareggio ospite con Lazovic. Perotti al novantesimo firma una rete che vale vittoria ed accesso immediato nel tabellone principare di Champions League. A nulla è servita la vittoria 2-4 del Napoli sul campo della Sampdoria. Azzurri avanti con Mertens, Insigne ed Hamsik. Timido risveglio blucerchiato con Quagliarella poi ancora Callejon ristabilisce le distanze. Chiude il match la rete di Alvarez che fissa il punteggio finale sul 2-4. L’Inter chiude un campionato bruttissimo con la vittoria 5-2 in casa contro l’Udinese, le reti sono state realizzate da Eder(doppietta), Perisic e Brozovic, si rifà sotto l’Udinese con Balic poi un’autorete di Angella e un gol di Zapata chiudono l’incontro. Tra Fiorentina e Pescara finisce 2-2, ospiti avanti con Caprari e Bahebeck poi Saponara e Vecino firmano la rimonta viola. Spettacolo a Torino dove i granata si impongono 5-3 sul Sassuolo, reti di Boye e pareggio di Defrel, Baselli per i granata e ancora Defrel firmano il 2-2. De Silvestri, Falque e Belotti riportano avanti i padroni di casa, Defrel chiude la girandola delle reti. Il Milan ormai qualificato per i preliminari di Europa League perde 2-1 sul campo del Cagliari, Joao Pedro porta in vantaggio i sardi, pareggio di Lapadula dopo un rigre fallito da Bacca, nel finale Pisacane regala il successo agli isolani. Non fa più notizia l’Atalanta che nel match casalingo contro il Chievo regala ai tifosi l’ennesima vittoria 1-0 firmata manco a dirlo dal Papu Gomez. Veniamo finalmente alla volata salvezza che ha visto incredibilmente trionfare il Crotone. I calabresi vincono in casa 3-1 contro la Lazio grazie alle reti di Nalini e la doppietta di Falcinelli intervallata da un gol di Immobile. L’Empoli cade clamorosamente sul campo dell’ormai retrocesso Palermo 2-1, doppio vantaggio siciliano con Nestorovski e Bruno Henrique, a nulla è servita la rete di Krunic con forcing finale dei toscani.

{loadposition adorizzontale}

{loadposition EDintorni}