Mondiali Femminili: Italdonne da sogno!

Con una serie incredibile di prestazioni positive, macchiate da un rigore inesistente contro il Brasile, Milena Bertolini, porta la squadra meritatamente ai quarti di finale. Complimenti a tutto il team che ha lavorato per cogliere questo inatteso traguardo. Ed ora... la semifinale?

La formazione femminile, guidata da Milena Bertolini centra i quarti al mondiale. – Photo by Pascal GUYOT / AFP

Con una serie incredibile di prestazioni positive, macchiate da un rigore inesistente contro il Brasile, Milena Bertolini, porta la squadra meritatamente ai quarti di finale. Complimenti a tutto il team che ha lavorato per cogliere questo inatteso traguardo. Ed ora… la semifinale?

Mondiali Femminili: Italdonne da sogno!

Editoriali

 

L’Italdonne del calcio prosegue la sua bellissima avventura, batte la Cina 2-0 e vola ai quarti di finale dei Mondiali femminili in Francia, eguagliando il vecchio primato raggiunto nel lontano 1991.

La squadra del c.t. Milena Bertolini ha mostrato la solita difesa granitica ed un attacco incisivo capace di bucare per due volte la muraglia cinese, e di creare diverse occasioni da rete, purtroppo non sfruttate.

Un gol per tempo: il primo dopo quindici minuti siglato dalla Giacinti, il secondo nella ripresa grazie ad un tiro fuori area della Galli, il sigillo che ha messo tranquillità alla squadra, in grado poi di reggere l’urto delle asiatiche, molto solide fisicamente, ma tatticamente e tecnicamente inferiori alle azzurre.

Sabato pomeriggio ci tocca l’Olanda, che ha battuto il Giappone per 2-1 e che ad aprile occupava il settimo posto del ranking mondiale, mentre l’Italia era quindicesima.

Anche se sulla carta le olandesi sembrano essere favorite, la nazionale azzurra ha già dimostrato di saper soffrire (Australia) e soprattutto di adattarsi all’avversario, per cui il traguardo storico delle semifinali non è utopia.

La sigla che accompagna i Mondiali canta c’è acqua su Marte, quindi…..  tutto è possibile.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!
Print Friendly, PDF & Email