Vai al contenuto

Gasperini e l’ossessione per l’Inter: i debiti, il gap, la rosa

gasperini atalanta inter
CONDIVIDI:
Banner Libro

Gasperini-Inter. L’amore tra Gasperini e l’Inter non c’è mai stato: nel 2011 è diventato tecnico dei nerazzurri, salvo essere poi esonerato dopo tre sconfitte rimediate in quattro partite, di cui una nella Supercoppa persa contro il Milan. Da quel momento, non sono mai mancate dichiarazioni ostili da parte dell’attuale allenatore dell’Atalanta, con la quale sta facendo la storia, e la vittoria dell’Europa League contro il Leverkusen è la ciliegina sulla torta. Subito dopo la vittoria in finale, Gasperini punzecchiò l’Inter, accusandola di vincere facendo grandi debiti, cosa che invece la sua squadra non fa, e questa mattina ha rincarato la dose.

Anche ieri, nel match perso contro la Fiorentina, Gasperini alla domanda su come colmare il gap con l’Inter ha detto: “Un modo è fare un miliardo di debiti facendo contratti incredibili e dando soldi a destra e a manca ai giocatori, oppure non vendendo i giocatori migliori e comprando. La terza è guardando quello che sei con ambizione, con la lucidità di capire come va il mondo. Altrimenti sono solo parole che riempiono la bocca“.

Continuano le dichiarazioni di Gasperini, arrivate anche questa mattina

Questa mattina, A Radio Anch’io Lo Sport, il tecnico dell’Atalanta ha parlato ancora dell’Inter e della situazione dei debiti, ecco le sue parole riportate da FcInterNews: Non è solo l’Inter. In tutta Europa, in Inghilterra o in Spagna, forse non in Germania perché il Bayern è sempre stato molto attento, le squadre che vincono hanno alle spalle condizioni che poi si possono permettere perché hanno un bacino tale di possibilità di recuperare certi debiti che l’Atalanta non può assolutamente pensarci. Ma vale per tantissime squadre. Questa è l’insostenibilità del calcio in Europa, che ha portato un sacco di problemi, che ha portato a cercare di fare la Superlega e ora a una Champions ancora diversa, sempre con l’idea di fare molti più soldi che poi non bastano mai perché queste squadre che vincono, alla fine perdono.”

A queste dichiarazioni di Gasperini, ha poi risposto in maniera ironica Gianfelice Facchetti, che ha pubblicato una storia sul suo profilo Instagram scrivendo: “Dopo la serie. “Accontentarsi mai”, nuova serie su Real Time “Io e la mia ossessione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto