Vai al contenuto

Chi è Hato, il talento sulla lista di Marotta

Chi è Hato. L’Inter sta vivendo da qualche anno all’interno di un ciclo vincente di cui non sembra mai sazia e quest’anno l’obiettivo principe della stagione è sicuramente lo scudetto. Mentre Inzaghi sul campo lavora per poter cucire la seconda stella sul petto a maggio, tra gli uffici di Viale della Liberazione si lavora per poterne continuare a vincere in futuro. Ecco perché sull’agenda di Marotta si susseguono i nomi di profili che potrebbero far parte dell’Inter del futuro, portando il loro contributo perché i nerazzurri restino a lungo belli e vincenti.

L’ultimo dei nomi sul taccuino dell’ad nerazzurro è quello di Jorrel Hato, difensore centrale dell’Ajax in scadenza di contratto nel 2025 e nel mirino di Chelsea ed Arsenal. Per le inglesi, le severe leggi della Brexit potrebbero essere un ostacolo per portare Hato in Premier League che, con l’ambizione di giocare per una big europea, potrebbe quindi virare in un altro campionato e, perché no, proprio quello italiano tra le fila dell’Inter.

Chi è Hato, il talento dell’Ajax sul taccuino di Marotta

Jorrel Hato Ajax

Classe 2006, Jorrel Hato non ha ancora 18 anni eppure ha già segnato la storia dei Godenzonen perché è diventato il più giovane capitano nella storia dell’Eredivisie. È successo a 17 anni e 250 giorni, nel pareggio 2-2 tra Almere City ed Ajax, quando la fascia del club olandese passò da Bergwijn al suo. Solo 32 giorni dopo ha indossato nuovamente quella fascia in Europa League, nella vittoria dei lancieri per 3-1 sull’Aek Atene.

Anche nella nazionale olandese il giovane difensore è entrato a far parte della storia. Con l’esordio del 21 novembre contro il Gibilterra (terminato con un successo tennistico per gli arancioni, 6-0) è diventato il terzo più giovane a vestire la maglia della nazionale dopo Gravenbech e Seedorf.

Ma chi è Jorrel Hato? Hato è un difensore centrale, di piede mancino, in grado di ricoprire anche il ruolo di terzino. Tra le sue doti ci sono la pulizia dei suoi interventi e la qualità del suo gioco. In base a quanto riporta WhoScored è il terzo giocatore nel campionato olandese per percentuale di passaggi riusciti (91,3%). Titolare da inizio stagione, fino ad ora ha giocato 23 partite collezionando un gol e due assist.

Secondo Transfertmarkt il suo valore attuale è di 22 milioni di euro, ma è destinato a schizzare alle stelle se davvero si rivelasse il ragazzo prodigio di cui molti parlano. Per cui vestirlo con la propria maglia è un vantaggio per chiunque se lo aggiudicherà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni