Vai al contenuto

Icardi-Galatasaray è addio: e se ci pensasse il Milan?

Mauro Icardi Real Madrid
CONDIVIDI:
Banner Libro

Icardi-Galatasaray. Mauro Icardi, uno degli attaccanti più apprezzati e contestati della storia recente dell’Inter, ha da poco vinto il campionato turco con la maglia del Galatasaray ma potrebbe cambiare casacca per dei dissapori con i vertici societari.

Arrivato ad Istanbul dopo un’esperienza deludente con il Psg, Icardi in terra turca ha ritrovato la forma l’entusiasmo dei tempi migliori, quando vestiva la maglia dell’Inter e segnava a ripetizione.

L’attaccante argentino è stato convinto dal progetto di Erden Timur, vicepresidente del club che, nonostante le difficoltà finanziarie della società, è riuscito a convincere tanti giocatori ad approdare al Galatasaray. Oltre all’ex numero 9 interista pure Mertens, Ziyech e Torreira hanno scelto di venire a giocare in Turchia.

Timur lascia il Galatasaray: a rischio la permanenza di Icardi

Con l’addio di Timur, Icardi potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di lasciare il Galatasaray e non è da escludere un potenziale ritorno in Italia, paese dove è cresciuto ed esploso calcisticamente.

A contattare il bomber di Rosario, dopo la sua burrascosa separazione con l’Inter, sono stati anche club italiani, a cominciare da Juventus e Milan, due rivali storiche dei nerazzurri.

Al momento la squadra che sta cercando una prima punta è il Milan, orfano di Olivier Giroud. Un ritorno di fiamma sull’argentino è una possibilità concreta che, soprattutto dopo i cambi societari alla testa della società turca, potrebbe prendere piede in modo sempre più convinto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso