Vai al contenuto

Immobile-Lazio: a fine stagione sarà divorzio. E l’agente ha già incontrato l’Inter

Immobile-Lazio: a fine stagione sarà addio. Il rapporto tra Ciro Immobile e la Lazio è ai titoli di coda e in estate le strade si separeranno.

Il rapporto tra il giocatore e il club biancocelesti non è più quello di un tempo e anzi, complice anche motivazioni extracampo  e alcune dichiarazioni, rischia di incrinarsi sempre di più.

Ecco quindi che l’attaccante della nazionale, che al momento sembrerebbe fuori dalla lista di Euro 2024, potrebbe rivelarsi uomo mercato per diverse squadre della Serie A che cercano un’attaccante esperto e in grado di segnare tanti gol.

Inzaghi lo vorrebbe subito: ipotesi ruolo da quarta punta

simone inzaghi inter

L’attaccante di Torre Annunziata può ancora sperare in un ingaggio in una squadra top, se dovesse accettare di buon grado la propria posizione di attaccante di riserva.

La decisione della società di ampliare il reparto punte da 4 giocatori a 5, anche in ottica nuova Champions e il Mondiale per club da disputare, porta l’Inter alla ricerca di 2 punte.

Per esempio, secondo quanto riporta Tuttosport, Inzaghi lo reputa l’attaccante ideale da avere nelle rotazioni per far rifiatare i due titolari indiscussi, Thuram e Lautaro.

La situazione in attacco dell’Inter è destinata a essere molto diversa nella prossima stagione, con la permanenza di Sanchez e Arnautovic che diventa sempre più difficile anche davanti all’età dei giocatori e dei loro stipendi.

A differenza dei sopracitati giocatori, Immobile è di poco più giovane e presenta uno storico che manca altri due giocatori: i 36 gol raggiunti da Ciro nel 2020 sono stati ottenuti sotto la gestione di Simone Inzaghi, colui che ha fatto le fortune della Lazio e di Immobile stesso che con l’allenatore di Piacenza si rilanciò dopo alcune esperienze negative, anche all’estero.

Il legame tra i due è ottimo, quasi fraterno negli anni laziali, e dunque potrebbe giocare ulteriormente a favore di una destinazione milanese.

Secondo quanto riporta il quotidiano Tuttosport, nell’albergo in cui si è svolto l’incontro con l’agente di Lautaro è transitato anche l’agente di Immobile, Marco Sommella, che ha sondato il terreno con la dirigenza nerazzurra, sapendo dell’apprezzamento di Simone.

Inzaghi è convinto di poter far rendere ancora  Ciro al massimo delle proprie capacità e che nel ruolo di seconda linea possa ancora fare la differenza in Serie A.

Il reparto offensivo dell’Inter potrebbe dunque essere formato da Lautaro e Thuram come coppia titolare, con alle spalle due giocatori di grande esperienza e rendimento come Medhi Taremi e Ciro Immobile.

Per la quinta punta doveroso monitorare la situazione di Arnautovic e Sanchez, dove uno dei due potrebbe essere confermato magari con una riduzione dell’ingaggio, altrimenti spazio al baby talento Valentin Carboni, che potrebbe però beneficiare maggiormente di un’altro anno in prestito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessandro Guerra

Alessandro Guerra

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, classe 98, il mio sogno è scrivere e commentare riguardo i miei principali interessi: politica italiana ed estera, cinema e musica (hip-hop su tutti) e ovviamente trattare di sport, in particolare di calcio e di Inter. Il giocatore che mi ha fatto innamorare dei colori nerazzurri è Adriano l'Imperatore.View Author posts