Home In primo piano Il punto sulla volata scudetto

Il punto sulla volata scudetto

Il punto sulla volata scudetto. Analizziamo la situazione a 11 gare dalla fine.

Il punto sulla volata scudetto

Analizziamo la situazione a 11 gare dalla fine

Il punto sulla volata scudetto. Analizziamo la situazione a 11 gare dalla fine.

Partiamo dalla gara contro il Torino: è stata una vittoria cercata, difficile e conquistata sapendo aspettare i momenti giusti. C’è voluta freddezza, precisione, sudore, lotte ma il risultato ha ripagato i nerazzurri con 3 punti che hanno allungato la striscia di vittorie consecutive, ora a quota 8.

Ma non solo, dopo il successo contro la formazione di Davide Nicola la squadra di Conte ha consolidato il primo posto in classifica (65 punti) aumentando il distacco dal Milan (+9) e 10 punti sulla Juventus, che però deve recuperare la gara contro il Napoli.

Il bilancio di queste 27 giornate di campionato per l’Inter ora è di 20 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte, 65 gol segnati (migliore attacco del campionato) e 26 subiti (seconda miglior difesa).

Analizziamo la classifica delle squadre ad oggi ancora in lotta per la vittoria finale  ad oggi: Inter 65; Milan 56; Juventus* 55; Atalanta 52; Napoli 50*; Roma 50.

Inter vs Milan: i nerazzurri hanno un vantaggio sul Milan, secondo in classifica di 9 punti + 1 per gli scontri diretti. Nel caso i rossoneri dovessero recuperare 9 punti + 1, sarebbe spareggio.
Nella sfida contro il Milan all’Inter basterebbe conquistare 24 punti sui 33 disponibili – 7 vittorie + 3 pareggi – per bloccare il Milan. I rossoneri però dovrebbero conquistare tutti i 33 punti disponibili, impresa non facile, considerando le trasferte contro Juve, Atalanta e Lazio.

Inter vs Juventus: il vantaggio Inter è oggi di 10 punti sulla Juve. In caso di vittoria dei bianconeri il vantaggio scenderebbe a 7 punti, che potrebbero ulteriormente scendere a 4 in caso di vittoria della Juve nello scontro diretto alla penultima di campionato. A conti fatti la Juventus pare essere l’avversaria più accreditata: gli ostacoli principali saranno le sfide contro Atalanta, Milan ed Inter. La Juve dovrebbe recuperare almeno 6 punti entro la penultima giornata in cui dovrebbe battere l’Inter a Torino e sperare che l’Inter lasci qualche punto – almeno 3 – in giro prima del big match… Impresa non impossibile, ma nemmeno facile.

A conti fatti Atalanta, Napoli e Roma dovrebbero vincere sempre ed esiste la quasi certezza che tale impresa non sarebbe sufficiente per conquistare il titolo.

Il modello matematico studiato attribuisce all’Inter il 47% di probabilità di conquistare il titolo; il 41% alla Juventus, l’ 11% al Milan. Alle altre contendenti l’1%.

Inter e Juve sono le candidate principali e riteniamo che il margine di errore tra le 2 principali contendenti sia oggi in favore Inter per il 7-8%; le variabili potrebbero muoversi in percentuale importante nelle 11 gare mancanti solo per Inter e Juve,  missione quasi impossibile per il Milan. Out le altre contendenti, poi sarà il campo a parlare, il calcio ci ha insegnato che può succedere tutto ed il contrario di tutto, certo fino ad un certo punto… Riteniamo possibile uno scostamento delle probabilità tra Inter e Juve. Più difficile tra Milan e Juve, molto complicato tra Milan, Juve e poi Inter.

#Amala