Home In primo piano Inter, Suning al lavoro per rifinanziare il bond. Si punta a 400...

Inter, Suning al lavoro per rifinanziare il bond. Si punta a 400 milioni

Inter, Suning al lavoro per rifinanziare il bond. Si punta a 400 milioni. Rothschild in campo. Intanto, in Cina, il presidente Zhang si dimette dalla carica di Presidente da Suning. Sarà Presidente onorario?

Inter, Suning al lavoro per rifinanziare il bond. Si punta a 400 milioni.

Rothschild in campo. Intanto in Cina il presidente Zhang si dimette da Suning.

Inter, Suning al lavoro per rifinanziare il bond. Si punta a 400 milioni. Rothschild in campo. Intanto, in Cina, il presidente Zhang si dimette dalla carica di Presidente da Suning. Sarà Presidente onorario?

La famiglia Zhang è al lavoro per mettere in sicurezza la situazione finanziaria dell’Inter. Lo scrive Il Sole 24 Ore, spiegando che dopo gli oltre 250 milioni prestati dal fondo californiano Oaktree, ora il passaggio successivo prevede il rifinanziamento (per complessivi 375 milioni) del bond del club nerazzurro.

Un bond emesso nel 2017 e in scadenza nel 2022, una bella fetta del quale (si parla di un centinaio di milioni) sarebbe in mano alla stessa Oaktree. L’idea sarebbe quella di avere un rifinanziamento per una cifra leggermente maggiore, vicina a 400 milioni.

Nel frattempo dalla Cina arrivano le notizie dell’addio del presidente Zhang Jindong alla corazzata di famiglia, Suning.com – per avere perso il controllo del gruppo dopo avere venduto una quota del 16,96% a un consorzio guidato da fondi statali e che comprende grandi gruppi come Alibaba, Midea, Haier e Xiaomi per 1,36 miliardi di dollari

Fonti: Il Sole 24 Ore – Calcio e Finanza

Le immagini pubblicate su www.ilnerazzurro.it sono state reperite sul web e giudicate di pubblico dominio. Chiunque vanti diritti su di esse può contattarci per chiederne la rimozione.