Home In primo piano Messi all’Inter? Impossibile! Eppure si potrebbe fare…

Messi all’Inter? Impossibile! Eppure si potrebbe fare…

I tifosi nerazzurri sognano, ma portare Messi all'Inter è un'operazione economicamente possibile?

Messi all’Inter? Impossibile! Eppure si potrebbe fare…

I tifosi nerazzurri sognano, ma portare Messi all’Inter è un’operazione economicamente possibile?

Messi all’Inter? Impossibile! Eppure si potrebbe fare… Queste le parole di Beppe Marotta a proposito dell’eventualità di vedere Cristiano Ronaldo a Torino sponda Juve:“Credo che oggi nessuna squadra italiana sia in grado di fare un’operazione del genere, se non subentrano fattori straordinari, legati al mondo degli azionisti, dei padroni veri e propri. CR7 è un desiderio che tutti hanno. Ma è una situazione utopistica”, continuò Marotta nella sua dichiarazione del tempo. “I tifosi hanno il diritto di sognare. Ma è una suggestione. È impossibile chiudere un’operazione del genere, per noi e per qualunque altra squadra italiana: ci sono costi fuori da ogni parametro, con un rischio d’impresa altissimo”… 

Ma alla fine Cristiano Ronaldo finì per arrivare ad indossare la casacca bianconera, fu un’operazione lunga e complicata, ma la Juve riuscì a chiuderla. Oggi la domanda si pone per Leo Messi: è possibile che la Pulce arrivi a Milano per indossare la gloriosa maglia nerazzurra?

Messi-Inter è solo un’illusione o è un’operazione realmente fattibile? Il passaggio di numero 10 dal club catalano alla sponda nerazzurra di Milano è realizzabile dal punto di vista economico?

La notizia è che Suning, prima della scadenza della clausola al 31 maggio che avrebbe permesso a Messi di svincolarsi già quest’anno, si è effettivamente informata sulla fattibilità dell’operazione. Impossibile quantificare l’impatto sulla crescita dei ricavi, ma non si stenta a immaginare un’impennata notevole visto il brand di Leo Messi. Oggi il primo grande ostacolo è il costo del cartellino del giocatore.

Nel caso di Messi, immaginare una separazione anticipata rispetto alla scadenza naturale del 2021 è ipotizzabile solo ed esclusivamente di fronte alla possibilità che Messi chieda e ottenga di esser lasciato libero gratis, elemento assai difficile da risolvere, per noi comuni mortali, non certo per personaggi come Zhang Senior, abile negoziatore, dotato di una liquidità immensa e abituato a discutere di affari di grandezza numerica inimmaginabile per la maggior parte degli abitanti del mondo intero. Un grande imprenditore che opera in una molteplicità di aree di business dalle dimensione macroscopiche, nemmeno sfiorate dalla crisi “coronavirus”. Come disse Marotta si tratta di un deal che, nel caso, potrebbe essere discusso solo lassù dove osano la aquile, i tycoons mondiali.

L’ingaggio sarebbe ovviamente monstre, ma il Decreto Crescita permetterebbe all’Inter di ‘trasformare’ i 50 milioni di euro netti all’anno (senza bonus) in un costo per le casse nerazzurre di 65 milioni di euro lordi a stagione (per un legame di quattro anni), poco di più dei 58 che paga la Juve per CR7.

Sicuramente servirà anche incrementare i ricavi, visto che l’Inter perderà alcuni sponsor importanti e allora Zhang potrà decidere di investire maggiormente rispetto alla scorsa stagione, sempre rispettando le normative vigenti: secondo le indicazioni Uefa, infatti, Suning può immettere nella società fino al 30% degli introiti complessivi. In definitiva…sì, Messi-Inter è un’operazione che può concretizzarsi, almeno dal punto di vista economico. Allora, possibile o impossibile il trasferimento? Apparentemente siamo portati a rispondere affermativamente, ma  c’è un ulteriore elemento che appesantisce l’eventuale valore dell’offerta di Suning: la pessima situazione del bilancio del Barcellona, che l’eventuale cessione di Leo andrebbe a sanare. Messi all’Inter? Personalmente crediamo che non si farà mai, vedere la Pulce all’Inter è più di un sogno, ma a volte i sogni diventano realtà.

Fonti varie: più di una testata di stampa italiana, stampa spagnola, molta immaginazione e molte speranze!