Vai al contenuto

Indiscrezione LionRock: all’interno un gruppo di investitori italiani, tra cui Moratti, che avrebbero perso tutto

lionrock
CONDIVIDI:
Banner Libro

Voci di corridoio parlando di un mistero sugli investitori LionRock. Si pensa che in realtà sia un gruppo di investitori italiani, tra cui Massimo Moratti.

L’Inter da qualche giorno è diventata di proprietà americana ed è passata tra le mani del fondo Oaktree. Ma, come scrive il Corriere dello Sport, esiste un retroscena sul fondo LionRock fondato da Daniel Tseung, che acquistò nel 2019 il 31% delle quote dell’Inter, appartenute a Erick Thohir.

Nell’aprile del 2021, nel periodo proprio del finanziamento di Oaktree, Tseung fu sostituito da Tom Pitts come manager di LionRock. Il canadese avrebbe poi concesso le azioni di ISC in pegno al fondo Oaktree. Il pegno, sarebbe scaduto il 20 maggio 2024, stessa data in cui il finanziamento di Oaktree non è stato saldato da Steven Zhang e a cui anche le quote di ISC erano collegate. ISC non ha avuto nessun benefico dal pegno e per questo 31% verrà rilevato da Oaktree nella sua totalità.

La domanda che si pone il CdS è questa: che senso ha cedere 150 milioni euro di azioni e asset senza aver una garanzia? E perché si accetta un’operazione in cui rischia di perdere tutto il capitale senza averci guadagnato nulla su di esso?

Secondo qualche indiscrezione, in realtà dietro il fondo LionRock si nasconderebbe un gruppo di soci italiani che hanno investito nell’Inter e, presumibilmente, perso tutto. Tra questo gruppo di soci si vocifera ci sia anche Massimo Moratti. Ma la certezza che le cose siano andate così non ce l’abbiamo. Le somme versate da Zhang nelle casse dell’Inter erano finanziamenti soci o versamenti per aumenti di capitale, cosa fatta forse per non mischiare i soci di LionRock con quelli degli altri investitori. Sembra che la priorità del fondo di Hong Kong sia stata il continuo finanziamento dell’Inter anche in periodi di difficoltà.

Perché questi soci, se mai esistessero, non si sono fatti vivi anche dopo il risultato pessimo del loro investimento? Visto che LionRock ha indirettamente finanziato l’Inter, rinunciando al guadagno derivante dal prestito e perdendo le azioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts