Vai al contenuto

Dall’Inghilterra: anche Inzaghi tra i possibili sostituti di Klopp al Liverpool

Inzaghi al Liverpool. Jurgen Klopp è forse uno degli allenatori più importanti degli ultimi 10 anni. Il suo lavoro al Liverpool è stato quasi perfetto e anche quest’anno è in corsa per la vittoria della Premier. Un lieve calo dopo la sconfitta in finale di Champions contro il Real Madrid aveva fatto pensare che il ciclo dell’allenatore tedesco fosse finito, ma quest’anno la sua squadra è tornata ad altissimi livelli.

La notizia che questo sarà il suo ultimo anno sulla panchina del Liverpool ha fatto molto clamore in Inghilterra. Un allenatore del suo valore in una squadra così importante non è facile da sostituire. Tutti ambiscono ad una panchina del genere e potrebbe essere una forte tentazione anche per i top allenatori italiani.

Jurgen Klopp ha un palmares davvero invidiabile, nei suoi anni al Liverpool ha raggiunto obiettivi che non si raggiungevano da moltissimi anni in quel club. Un allenatore che fa crescere molto i giocatori, che sviluppa un bellissimo gioco, un mix perfetto tra pressing alto e contropiede, con una grande valorizzazione degli esterni. Il Liverpool è una delle squadre che negli ultimi anni ha fatto vedere il miglior calcio d’Europa. I soldi spesi sono stati davvero tanti, ma le capacità dell’allenatore tedesco di valorizzare la rosa sono sotto gli occhi di tutti.

Una panchina davvero importante che si libera. Il suo allenatore potrebbe lasciarla da vincitore. Primo in Premier League, in corsa per la coppa di lega e per l’Europa league, l’avventura di Jurgen Klopp al Liverpool potrebbe finire nel migliore dei modi. Ovviamente un allenatore di questo genere è voluto da moltissime squadre in Europa, tra cui anche qualche club in Italia. Lo stesso Liverpool però guarda alla Serie A per il futuro della sua panchina.

Inzaghi possibile sostituto di Klopp al Liverpool

L’Inter di Simone Inzaghi è una delle squadre che sta esprimendo il miglior gioco in Europa. Una tattica e uno stile che ricorda molto quello di Jurgen Klopp. In questi tre anni Inzaghi ha dimostrato tutto il suo grande talento, fa crescere il valore della rosa senza avere delle grandi pretese sul mercato. Il potere dell’allenatore Piacentino è quello di rendere normale un lavoro incredibile e a cui bisogna dare un grande merito. Essere considerati strafavoriti nel proprio campionato avendo fatto il mercato a zero da tre anni è davvero un grande merito anche dell’allenatore.

Sono mesi ormai che Simone Inzaghi ha grande estimatori al di là della Manica, e sembrerebbe che uno di questi sia proprio il Liverpool. La dirigenza americana del club inglese ritiene che lui potrebbe essere il sostituto ideale di Jurgen Klopp a fine stagione. Ovviamente, per questo motivo, in Inghilterra si spera in un fallimento della stagione di Inzaghi in modo che sarà facile prenderlo a fine stagione. In caso di vittoria dello scudetto, l’Inter non vorrà privarsi in alcun modo del proprio allenatore.

Per caratteristiche Simone Inzaghi sarebbe perfetto per il Liverpool, ma le candidature sono tante e tutte di altissimo livello. Il solito Antonio Conte, Zidane e occhio anche agli allenatori tedeschi Tuchel e Nagelsmann quest’ultimo da valutare dopo l’Europeo. Da tenere d’occhio anche qualche sorpresa e qualche allenatore emergente tra cui lo stesso De Zerbi già in Premier League. Il nome che però sembra scaldare di più i tifosi è quello di Xabi Alonso, attuale allenatore del Bayer Leverkusen.

Il futuro di Jurgen Klopp

Non si sa ancora molto sul possibile futuro di Jurgen Klopp. Per molti l’allenatore tedesco si prenderà un anno di pausa valutando poi con calma delle nuove offerte. Dalla Germania si fanno insistenti le voci di un suo possibile approdo come CT della nazionale tedesca, in caso di fallimento agli europei di Nagelsmann. Anche la panchina del Bayern Monaco potrebbe essere in bilico a fine stagione, con un possibile esonero di Tuchel, l’offerta del club tedesco a Klopp arriverà sicuramente.

Attenzione però, anche in Serie A ha dei grossi estimatori. Lo scambio Inzaghi/Klopp per l’Inter sembra improbabile, ma dipenderà molto da chi sarà il proprietario del club nerazzurro. Per il Milan è un nome che ha sempre avuto il favore dell’ambiente ma in questi giorni si fa sempre più forte il nome di Thiago Motta come sostituto di Pioli.

De Laurentiis invece non ha mai nascosto il suo sogno di vedere Jurgen Klopp sulla panchina del Napoli. Una situazione da monitorare, con il club campione di Italia che vorrà sicuramente riscattarsi da questa pessima stagione. Un allenatore del genere porterebbe grande entusiasmo a tutto l’ambiente partenopeo e sarebbe un colpo clamoroso. L’Ingaggio esorbitante di Jurgen Klopp però, per adesso, lo tiene molto lontano da un arrivo clamoroso nella nostra Serie A.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Andrea Mattiazzo

Andrea Mattiazzo

Scrittore, redattore e grande tifoso interistaView Author posts