Vai al contenuto

Inter: brutti ricordi con le squadre spagnole

Per gli ottavi di finale di Champions League l’Inter affronterà l’Atletico Madrid (a San Siro il 20 febbraio 2024) e, osservando le altre squadre di prima fascia, alla formazione di Inzaghi non è andata male. Poteva andare molto peggio poiché, se l’intenzione è affrontare il percorso europeo provando ad arrivare in fondo come lo scorso anno, affrontare Manchester City, Real Madrid o Bayern sarebbe stato proibitivo. Tuttavia, se si analizzano le statistiche e i precedenti contro le formazioni spagnole, gli interisti possono iniziare a temere: i numeri, riportati da Sportmediaset, sono tutt’altro che incoraggianti.

I precedenti non fanno ben sperare

Inter e Atletico Madrid non si sono mai affrontate in un turno europeo andata/ritorno: l’unico precedente tra le due formazioni è la sfida di Supercoppa Europea del 2010, vinta dai colchoneros per 2-0. Nonostante questo, però, la formazione di Simeone sarà la sesta avversaria spagnola che affronterà i nerazzurri in Champions League, dopo Real Madrid, Barcellona, Valencia, Villareal e Real Sociedad. Delle 13 gare disputate contro formazioni iberiche, l’Inter ha collezionato un’unica vittoria (Inter 1-0 Barcellona del 4 ottobre 2022) a fronte di quattro pareggi e otto sconfitte. La formazione meneghina ha passato il turno europeo contro avversarie spagnole in due occasioni sulle quattro complessive (nel 2002/03 contro il Valencia e contro il Barcellona nell’anno del Triplete).

Per quanto riguarda l’Atletico Madrid, invece, le gare in Champions League contro avversarie italiane sono state 14, tutte sotto il comando del Cholo Simeone, due delle quali lo scorso anno contro la Lazio. Complessivamente, lo score europeo nel duello tra i colchoneros e le italiane è sicuramente a favore degli spagnoli con 7 vittorie, 4 pareggi e sole 3 vittorie delle formazioni azzurre.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni