Vai al contenuto

Inter, abbiamo un problema Dumfries: sparito dai radar di Inzaghi e rinnovo in stallo

Il futuro dell’olandese Denzel Dumfries pare sia destinato a continuare altrove. In occasione della prossima trasferta a Firenze il mister Simone Inzaghi opterà per la quarta panchina consecutiva dopo quella di Monza e nelle due uscite in Arabia durante la Supercoppa italiana. Un duro colpo per un giocatore che per anni ha rivestito un ruolo rilevante per la società, ma che ultimamente fa davvero fatica ad esprimere ancora. A causa di questo il rinnovo è un’opzione sempre più lontana e questo separa inevitabilmente il laterale destro dall’ambiente nerazzurro.

Dumfries: le condizioni

L’ultima presenza del classe 1996 risale al lontano 6 gennaio, quando la formazione di Inzaghi riuscì a strappare 3 punti dal Verona dopo il gol all’ultimo respiro di Davide Frattesi. Da lì Dumfries ha continuato ad accusare il solito dolore agli adduttori procurato nella trasferta del Maradona nello scorso 3 dicembre e non è più riuscito a rimettersi in forma. Un aspetto che naturalmente pesa sulle scelte di un allenatore, che preferisce schierare elementi più prestanti e più determinanti al fine di ottenere la vittoria.

Le possibili destinazioni

Con il suo addio praticamente annunciato e la situazione del rinnovo in completo stallo, l’Inter si sta guardando intorno per poter sistemare la pratica Dumfries nel migliore dei modi. Sebbene si possa pensare, date le sue povere condizioni fisiche e la sua assenza prolungata dal campo, l’ex PSV è in realtà un discreto obiettivo di mercato per molte squadre europee importanti. Fra i suoi maggiori estimatori ci sono gli inglesi del Manchester United – da tempo interessati al suo acquisto – e i tedeschi del Bayern Monaco. Quest’ultimi sembrerebbero usciti dalla corsa dopo che le trattative per Sacha Boey del Galatasaray sono state avviate, eppure non è da escludere un capovolgimento di fronte. Di certo c’è che il destino di Dumfries è la separazione dall’Inter.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts