Vai al contenuto

Inter, emergenza in difesa: contro la Juventus pronti due Primavera

A causa degli infortuni di Benjamin Pavard ed Alessandro Bastoni, l’Inter perde per il big match di domenica prossima contro la Juventus due dei tre difensori titolari. Per questo motivo, il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi è pronto a convocare due ragazzi della Primavera, ovvero Giacomo Stabile e Aleksandar Stankovic.

Domenica 26 dicembre si giocherà una delle partite più attese e sentite dell’anno, vale a dire il Derby d’Italia tra Juventus ed Inter, con le due squadre rispettivamente al secondo e primo posto del campionato, separate da appena due punti in classifica. Sarà anche una partita piena di defezioni sia per il tecnico bianconero Massimiliano Allegri, che per il nerazzurro Simone Inzaghi. Infatti, i bianconeri dovranno fare a meno di numerosi giocatori a centrocampo, a partire dagli squalificati per doping e scommesse Paul Pogba e Nicolò Fagioli, si sono aggiunti anche gli infortuni di Manuel Locatelli, Fabio Miretti, e per ultimo anche Weston McKennie, ma le sue condizioni sono da valutare e potrebbe recuperare.

Coperta corta in difesa per i nerazzurri

Il tecnico piacentino non potrà contare sia su Pavard che su Bastoni, con quest’ultimo che ha rimediato una lesione muscolare, e ci vorranno almeno due o tre settimane prima di riaverlo a disposizione. Per questo motivo, secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, saranno convocati sia Giacomo Stabile che Aleksandar Stankovic. Il primo è un ragazzo 2005, che gioca difensore centrale nella squadra allenata da Christian Chivu, che è già stato convocato due volte in stagione, senza mai subentrare, ma ha anche svolto la preparazione con la prima squadra ed Inzaghi lo porterà in panchina. Così come Stankovic, anche lui 2005, ma che ricopre il ruolo di mediano, ed all’occorrenza può giocare anche difensore centrale. Il figlio d’arte è già stato convocato ben cinque volte da Inzaghi durante questa stagione, anche lui però non è mai entrato in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto