Vai al contenuto

Inter-Juve biglietti finiti: ecco l’unico modo per trovarli

Inter-Juve biglietti. Si avvicina il big match della giornata numero 23 di Serie A. La gara programmata per domenica 4 febbraio alle ore 20.45 garantisce spettacolo: la tensione di una sfida che può essere determinante per le sorti del campionato, i nervi tesi di un derby d’Italia che non delude mai in quanto ad emozioni e un’atmosfera allo stadio San Siro che promette brividi.

Fasi di vendita concluse

Dal 15 al 17 dicembre i tifosi nerazzurri abbonati Serie A 23-24 hanno avuto accesso esclusivo all’acquisto di massimo due biglietti. È poi toccato ai soci Inter Club nella giornata di lunedì 18 dicembre (massimo 4 biglietti per loro), ai titolari di una tessera Siamo Noi nella giornata successiva ed infine è toccato alle prevendite riservate ai clienti BPER Banca titolari di carte BPER Mastercard.

Alle ore 10:30 di giovedì 21 dicembre è finalmente iniziata la vendita libera dei biglietti residui per Inter-Juventus, lo scontro diretto che tutti i tifosi stanno aspettando con ansia, esclusivamente online sul sito inter.it/tickets. Taglianti andati a ruba nel giro di poche ore. Insomma non ci sono dubbi che lo Stadio Meazza sarà tutto esaurito per la sfida contro i bianconeri. L’atmosfera sarà certamente frizzante e il popolo di San Siro è pronto a spingere l’Inter alla vittoria.

Inter-Juve biglietti: come trovarli

Non ci sono molti modi per trovare i biglietti per la sfida del 4 febbraio. Sconsigliamo vivamente di affidarsi a piattaforme di secondary ticket che oltre a vendere i biglietti in sovrapprezzo, non garantiscono nemmeno l’accesso allo stadio. L’unico modo al momento resta quello di cercare sui social, nei gruppi e nei forum persone che sono abbonate o che hanno acquistato il biglietto ma che non possono essere allo stadio per Inter-Juventus. Tramite l’opzione del cambio nominativo presente sul sito nerazzurro è possibile cambiare l’intestatario del biglietto ed avere accesso allo stadio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Pettenati

Fabrizio Pettenati