Vai al contenuto

Inter-Juventus, San Siro sarà bollente: già sfiorato il record d’incassi

Inter-Juventus è programmata per il 4 febbraio ma la partita sembra essere già iniziata. Con una corsa scudetto al momento a due e il recente sorpasso dei bianconeri viziato dalla Supercoppa (l’Inter recupererà la sfida contro l’Atalanta il 28 febbraio) anche la tifoseria si scalda.

Inter-Juventus sul podio per il record di incassi?

Se la sfida chiama San Siro risponde, in particolar modo se quella sfida ha i colori bianco e nero sulla divisa. Devono ancora concludersi, infatti, i conteggi delle cifre ufficiali, ma la sensazione è che con gli incassi ricavati dalla vendita dei biglietti per questa sfida si possa salire sul podio all-time della Serie A. Il record attuale è detenuto da un altro derby d’Italia, quello dell’ottobre 2019, con 6,6 milioni di euro, seguito da un derby di Milano di inizio stagione con 6,2 milioni e un altro Milan-Inter di marzo 2019 a quota 5,8. La possibilità di superare i 6 milioni di euro per una gara che può decidere le sorti dello scudetto sembra molto concreta.

Per il match è previsto uno speciale intrattenimento per gli spettatori sia durante il pre-partita sia durante l’intervallo sugli spalti, sul campo e anche per quanto riguarda i servizi di ospitalità. Tutti i dettagli saranno svelati solamente pochi giorni prima della partita, ma la certezza è che il tifo del Meazza risponderà presente e sarà il dodicesimo uomo in campo per i nerazzurri.

I biglietti sono praticamente già sold-out. In questo precedente articolo abbiamo parlato dell’unico modo disponibile al momento per ottenere un tagliando.

© RIPRODUZIONA RISERVATA
Fabrizio Pettenati

Fabrizio Pettenati