Vai al contenuto

Inter, pronto un maxi-rinnovo per Inzaghi: i dettagli

Rinnovo per Inzaghi. Sembra quasi inutile dirlo, eppure vale la pena raccontare al meglio il motivo di questa scelta. In fin dei conti è importante poter dare ancora più valore alla caparbietà, alla determinazione e alla voglia di voler incidere in un luogo dove niente e nessuno può essere esente da critiche. Il peso di una società e di una maglia come quella dell’Inter è paragonabile a poche altre al mondo: la storia, i tifosi e le gesta dei protagonisti passati in nerazzurro hanno contribuito a rendere l’Inter una delle società più blasonate e rispettate d’Europa. Insomma, chiunque passi per viale della Liberazione sa che per meritarsi la maglia nerazzurra non può non impegnarsi al massimo.

Certo, come molte altre squadre anche l’Inter ha vissuto dei momenti bui e la carenza di risorse economiche rende quasi impossibile stare al passo delle multinazionali inglesi o al fascino del calcio spagnolo. Non a caso i migliori profili del panorama europeo fanno davvero fatica a scegliere le strade più complicate, optando invece per la sicurezza economica e lo spettacolo della Premier britannica. Tuttavia negli ultimi anni alcune delle società più importanti della nostra Serie A hanno cominciato a farsi risentire nelle discussioni calcistiche europee, e questo non può che essere positivo per lo sport italiano.

Fra queste una delle più chiacchierate è proprio l’Inter, che nei recenti anni ha costruito una mentalità vincente tale da permetterle di risalire la classifica del ranking Uefa, oltre che a meritarsi il rispetto di moltissime società europee. In poche parole, la formazione allenata da Simone Inzaghi è riuscita ad ottenere un attestato di stima e di timore in Europa grazie ai risultati strabilianti in Champions e in Italia, dominando spesso in ogni competizione nazionale e imponendo la propria presenza e il proprio gioco anche in campo internazionale. Non è facile attribuire tutti i meriti ad un solo interprete, però si può dire con certezza che uno dei maggiori artefici di questo ‘Eldorado‘ nerazzurro sia proprio l’allenatore piacentino, che ora vede con più chiarezza un rinnovo ad hoc.

Inzaghi-Inter fino al 2027

simone inzaghi inter

La società ha un obiettivo: la permanenza di Inzaghi a Milano. Uno dei pochi modi per assicurarsi la sua sosta è il raggiungimento di un accordo sul suo rinnovo di contratto, ma stavolta con dei termini leggermente alterati. I risultati ottenuti con questa formazione non possono che essere un metro di giudizio importante: per questo la società ha deciso di premiarlo adeguatamente, proponendo un vero e proprio maxi-rinnovo che verrà poi delineato meglio solo dopo essersi assicurati lo Scudetto. Con i ritmi attuali, l’Inter potrebbe conquistare la seconda stella matematicamente già in occasione del derby di Milano – datato 22 aprile -, per cui l’attesa non dovrebbe essere poi così estenuante.

L’accordo pare sia stato già parzialmente deciso: si parla di un prolungamento fino al 2027, con lo stipendio annuale che aumenterebbe a 6,5 milioni d’euro all’anno. Insomma, un degno rinnovo per un allenatore che ha saputo conquistarsi con il duro lavoro tutto ciò che ha ottenuto in questi lunghi 3 anni di passione nerazzurra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts