Vai al contenuto

L’Inter è a lavoro per il rinnovo di Dumfries. Da evitare un addio a parametro zero

Denzel Dumfries - rinnovo contratto
CONDIVIDI:
Banner Libro

Rinnovo Dumfries. Non c’è mai stata una decisione condivisa e appurata sul suo conto. Durante l’arco di una stagione formidabile, il suo ruolo è stato spesso contestato da due parti ben distinte: c’è chi sperava in una sua permanenza e invece chi non vedeva l’ora di poterlo sostituire con un’altra pedina. In effetti questo si è poi visto nel rettangolo di gioco: nei periodi più negativi il suo rendimento suggeriva una totale mancanza di voglia, di determinazione e di sconforto per un laterale destro che nei primi due anni in nerazzurro ha saputo regalare molte gioie ai tifosi. Un ‘periodaccio’ che testimoniava forse il brutto momento, nonché la delusione causata da una tifoseria che gridava al suo sacrificio fin troppo presto.

L’idea di essere etichettato come un inutile esubero non gli aggradava di certo. Nel finale di stagione le sue prestazioni sono migliorate e hanno fatto cambiare idea a più di qualche persona, perfino all’interno della società. Sia chiaro: il suo apporto rimane comunque da valutare, poiché al momento risulta essere uno dei più sacrificabili all’interno della scacchiera di Simone Inzaghi. Di certo, però, questo ha permesso a Denzel Dumfries di poter rimanere almeno un altro anno in nerazzurro, spingendo la società a proporgli un rinnovo del contratto.

Da evitare un addio a parametro zero

Avere in rosa un profilo d’esperienza come l’olandese non può che far comodo ad Inzaghi, vista la stagione complicata che si prospetta nei prossimi mesi. Tuttavia, starà all’entourage del giocatore – e naturalmente al laterale stesso – accettare la proposta dell’Inter, che dunque cercherà in ogni modo di evitare una sua partenza a parametro zero nella prossima estate. Al momento il contratto dell’ex PSV scadrà a giugno 2025 e il rischio è quello di perdere una potenziale offerta economica importante per il suo cartellino, che indubbiamente aiuterebbe molto le casse dell’Inter. Nel caso in cui non accettasse l’offerta, i nerazzurri proveranno a venderlo già durante questa sessione di calciomercato estivo, sondando poi altri nomi per sostituirlo e dare un’alternativa al suo compagno di reparto Matteo Darmian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts