Vai al contenuto

Kean-Atletico: l’operazione è saltata. Ecco il perché

Kean-Atletico è saltata. Sembrava tutto pronto ormai per il trasferimento in prestito secco dell’attaccante bianconero all’Atletico Madrid, prossima avversaria dell’Inter in Champions, tant’è vero che Kean domenica era arrivato a Madrid ed era persino in tribuna al Metropolitano per la sfida tra l’Atletico ed il Valencia. Invece, in una trattativa che i colpi di scena non se li era certo fatti risparmiare, all’ultimo minuto è saltato tutto.

Come ha fatto sapere Romeo Agresti di Goal.com, i Colchoneros avrebbero cambiato idea a seguito delle visite mediche a cui il quasi ex bianconero era stato sottoposto nella mattinata.

Kean all’Atletico è saltata. Ecco il perché

Kean juve in campo

Dopo aver effettuato le visite mediche, sono sorti dei dubbi sui tempi di recupero dell’attaccante italiano: sembra infatti che i Colchoneros non vorrebbero aspettare ancora qualche settimana prima di averlo a completa disposizione, una volta terminato l’iter riabilitativo. L’affare è sfumato dopo che i medici spagnoli hanno ravvisato tempi di recupero più lunghi rispetto a quelli che erano stati previsti dai bianconeri in fase di trattativa.

L’attaccante bianconero è indisponibile dal mese di dicembre, quando saltò la trasferta al Marassi (poi terminata 1-1) per un infortunio alla tibia, come aveva detto Massimiliamo Allegri nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Genoa ma questo non aveva impedito all’Atletico Madrid di accordarsi con la Juventus per il trasferimento del giocatore. L’affare avrebbe comportato una spesa di 500mila euro da versare ai bianconeri, senza però l’inserimento di alcuna formula per l’eventuale riscatto del giocatore.

I bianconeri sono stati in stretto contatto con i Colchoneros per provare a definire l’accordo senza però riuscirsi: pare proprio che Moise Kean non riuscirà a giocare contro l’Inter, almeno per questa stagione, né con la maglia della Juventus, né tanto meno con quella dell’Atletico Madrid, in una notte di Champions che si preannuncia incandescente.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni