Atalanta-Inter 4-1, le pagelle dei nerazzurri

Le pagelle dei nerazzurri, dopo la scoppola di Bergamo

Le pagelle dei nerazzurri, dopo la scoppola di Bergamo

Povera Inter: partita da dimenticare, ecco le valutatazioni:

Handanovic : 7 Tiene in piedi l’Inter nel primo tempo con almeno tre interventi provvidenziali. Non può nulla nei gol subiti. Statuario

D’Ambrosio: 5 Dalla sua parte Gosens sembra Roberto Carlos dei tempi d’oro. Confuso

Asamoah: 4,5 Perde di vista Hateboer nel gol che sblocca le marcature. Sempre in ritardo. Frastornato.

Skriniar:5 In difficoltà sia per la velocità di Gomez che per lo strapotere fisico di Zapata. Assalito.

Miranda: 6 Intervento provvidenziale nel finale di primo tempo quando ferma Zapata e tiene in vita l’Inter. Esce nel finale e non ha sulla coscienza gli ultimi due gol  bergamaschi. Prezioso

Vrsaljko: 6 (dal 71’per Miranda)  Spalletti gli concede 20 minuti per buttare in area dei cross per i compagni. Non riesce a farlo, non sola per colpa sua, ma è già meglio di D’Ambrosio. Presente

Gagliardini: 4,5 Troppo veloce la partita per lui. Ha sulla testa la palla del palleggio ma da pochi metri manda incredibilmente fuori. Lento

Brozovic: 5 Anche lui oggi soffre la freschezza del centrocampo atalantino illuminato da un superlativo Ilicic. Inutile il fallo che gli costa il secondo giallo a giochi fatti. Ingenuo

Vecino: 5 In difficoltà come tutta la squadra, non riesce a contrastare efficacemente i centrocampisti atalantini e corre sempre a vuoto. Esce a fine primo tempo. Stanco

Borja Valero: (dal 1’2t per Vecino) 5,5 Corre e pressa ma non riesce ad invertire la tendenza del primo tempo. E quasi mai a gestire la palla. Volenteroso.

Politano:5 Non riesce mai a saltare il diretto marcatore e a creare situazioni di superiorità numerica. Evanescente.

Keita: 5,5 (dal 66’per Politano): Spalletti gli concede ancora uno spezzone. Cominciano a diventare tante le occasioni non sfruttate. Non sarebbe meglio concedere qualche minuto in più a Lautaro? Inutile.

Perisic: 5 E’ rimasto ancora alla finale dei mondiali persa con la Francia. Anche oggi non riesce a fare la differenza.  Il suo calo inizia ad essere preoccupante. Involuto

Icardi:5 Trasforma con freddezza il rigore del pareggio che illude l’Inter a inizio ripresa. Nient’altro da segnalare, un paio di palloni persi sanguinosamente. Isolato

Spalletti: 4,5 Oggi era davvero difficile giocare contro questa Atalanta e questo Ilicic mostruoso. Si fa sorprendere dall’avvio veemente dell’Atalante e non riesce a trovare le contromisure neanche nella ripresa quando la partita era miracolosamente ancora sul risultato di 1-1. Continua con le solite mosse e non lascia spazio a Lautaro. Ostinato.

Print Friendly, PDF & Email