Calciomercato Inter il punto ad oggi…

La situazione mercato… Notizie frammentarie dalla Cina…

Calciomercato Inter il punto ad oggi… 

La situazione mercato… Notizie frammentarie dalla Cina…

{loadposition adorizzontale}

L’affare Vecino è (dovrebbe essere) concluso. Il Ragazzo farà le visite mediche al ritorno dlla squadra dalla tounnèe, poi la presentazione ufficiale. Una piccola nota: ho parlato con un paio di procuratori del valore di questo ragazzo come calciatore edil parere è stato unanime. E’ uno dei profili di centrocampista più interessanti che ci siano in Italia, vale tutto il suo prezzo… (Speriamo). L’esterno basso di destra molto probabilmente rimarrà Danilo D’Ambrosio, uomo e calciatore che personalmente stiamo molto. Non è un fenomeno, ma è una persona ed un atleta serio, apprezzato da Spalletti. Esterno basso di sinistra Dalbert dovrebbe arrivare per fine mese. Per il terzo centrale no news… vedremo più avanti. Sembra che il Manchester United sia ormai vicino alle richieste economiche dell’Inter ed insieme a cash dovrebbe/potrebbe arrivare Martial. Antony Martial è un esterno che sa fare il gioco di Perisic sulla sinistra, che sa puntare per entrare, insomma come tipologia di calciatore avrebbe le carateristiche adatte al tipo di movimenti che piacciono a Spalletti; secondo il giro dei procuratori non è ancora maturo, 21enne, pecca in continuità. In ogni caso per Martial siamo ancora nel campo delle ipotesi. Non gli mancano fisico, peso e colpi… deve crescere come personalità… Candreva? Al momento no news… Rimane in piedi il ruolo del centrocampista incursore… L’Inter insiste per Vidal, si mormora ancora, ma molto flebilmente il nome di Naingollan, ma l’opinione degli addetti ai lavori è questa: Vidal difficilissimo, Naingollan o l’hanno già fatto e vogliono solo presentarlo in pompa magna, o non arriverà mai. Chi ha sentito telefonicamente Spalletti ha riferito di un allenatore tranquillo, con o senza il centrocampista “spaccapartita”, preoccupato più di veder arrivare Schick in tempi brevi per rimetterlo in sesto e delle uscite che della squadra da mettere in campo. Innervosito si, ma con i giornalisti che lo tempestano di telefonate, di domande sulla squadra e sul mercato… Con chi non lo infastidisce parla amabilmente, la sua idea di squadra l’avrebbe già in mente…

Stay tuned!

{loadposition EDintorni}