Commentiamo l’intervista concessa da Mauro Icardi a Sky nell’immediato dopo partita

Qual’è la chiave di lettura dell’Intervista a Sky del centravanti?

 

Poco gradite da molti tifosi le parole del capitano ai microfoni Sky nell’immediato dopo partita.

I tifosi sono stati colpiti da una parte delle dichiarazioni di Mauro Icardi, che riportiamo: 

Il mio futuro? Abbiamo due mesi per parlare con la società, il mio obiettivo era fare bene con l’Inter e tornare in Champions. Ora questa estate ci sederemo e pianificheremo bene il futuro trovando il meglio per l’Inter. Come ho detto la settimana scorsa il mio pensiero è chiaro, la società anche lo sa, vedremo e decideremo. Io tifo Inter lo sapete e cerco di fare bene con l’Inter, vedremo se la società sarà d’accordo col mio pensiero.

Perché parlo con la società? Cerco sempre il meglio per me, se sarà all’Inter sarò contentissimo, se sarà da un’altra parte valuterò. Ma state tranquilli perché sto bene a Milano e all’Inter, la mia famiglia sta bene a Milano. Godiamoci questo momento poi vediamo cosa succede”.

Icardi esprime la felicità per aver conquistato la qualificazione champions con l’Inter… e ci mancherebbe altro! Ma riporta immediatamente il discorso su “suo futuro”. Da tempo sembra chiaro a tutti i tifosi che tra il giocatore e la società esista qualche ostacolo alla prosecuzione del rapporto, non vogliamo esagerare spingendo oltre misura queste parole, ma Mauro avrebbe dovuto commentare solo ed unicamente la gara vinta da pochi minuti, invece di condire le sue dichiarazioni con quello che sarà il suo futuro. Pensiamo di aver ben interpretato le parole del giocatore: 

Si dichiara intersita e sarebbe felice che il suo futuro fosse all’Inter, ma lascia chiaramente intendere che probabilmente esistono in questo precviso momento elementi ostativi alla sua permanenza: lo confermerebbero un paio di frasi: la prima, Ora questa estate ci sederemo e pianificheremo bene il futuro trovando il meglio per l’Inter. Come ho detto la settimana scorsa il mio pensiero è chiaro, la società anche lo sa, vedremo e decideremo. Io tifo Inter lo sapete e cerco di fare bene con l’Inter, vedremo se la società sarà d’accordo col mio pensiero. La seconda:Perché parlo con la società? Cerco sempre il meglio per me, se sarà all’Inter sarò contentissimo, se sarà da un’altra parte valuterò. 

Non era certo il momento di mettere ombre, se deve chiarire alla società il suo pensiero e condividere gli anni futuri in maglia nerazzurra, lo faccia in silenzio con la dirigenza del club, ormai noi tifosi conosciamo il professionismo, siamo vaccinati a giocatori che decidono di andarsene, non vogliamo commentare per certo in questa sede il futuro di Icardi e cosa chiede ed offre alla società per rimanere, forse siamo drastici, ma Maurito poteva evitarsi queste 2 dichiarazioni, che solo apparentemente lasciano trasparire la sua voglia di essere nel futuro un giocatore dell’Inter e diventare una bandiera del club nerazzurro! I giocatori vanno e vengono, rimane il nome INTER impresso nel firmamento del calcio ed una maglia che VOGLIAMO VEDERE SEMPRE ONORATA. Nessuno quole che Icardi rimanga contro il parere dei Santi, ma che sbrighi le sue faccende direttamente con la società, senza copinvolgere i tifosi! Se per il suo futuro vuole una maglia nerazzurra saremo felici, se non ci sarà la possibilità una condivisione di intenti con la società “what ever will be will be”…. Siamo tutti d’accordo?

{loadposition adorizzontale} 

{loadposition adorizzontale}