Daniele Adani: Lo scorso anno anche la Juve vinse così a Crotone e la elogiammo.

Sicuramente i nerazzurri non hanno offerto una prestazione da ricordare a Crotone, eppure alla fine i tre punti sono arrivati.

Daniele Adani: Lo scorso anno anche la Juve vinse così a Crotone e la elogiammo.

Sicuramente i nerazzurri non hanno offerto una prestazione da ricordare a Crotone, eppure alla fine i tre punti sono arrivati.

Daniele Adani, dagli studi di SkySport, spiega il suo punto di vista che va in controtendenza con quello della maggioranza degli addetti ai lavori: “Nella passata stagione ho commentato la partita della Juventus contro il Crotone, vinta dai bianconeri sempre 2-0 – spiega -. Ricordo una partita giocata male dai ragazzi di Allegri: brutto primo tempo, tanti passaggi sbagliati, giocate forzate, indecisioni e ripartenze subite. L’Inter oggi (ieri, ndc) ha fatto esattamente la stessa partita di quella Juve. E l’anno scorso esaltavamo giustamente la prestazione dei bianconeri”. Come a dire: bisogna essere coerenti nei giudizi. “Il collettivo non ha funzionato, però ha saputo soffrie insieme – aggiunge Adani -. E poi in queste situazioni c’è il singolo che risolve tutto, e mi riferisco in particolare ad Handanovic, Skriniar e Perisic, con il croato che ha salvato la sua prestazione col gol del 2-0. Icardi, invece, è mancato completamente. In queste prime quattro giornate, possiamo dire che si è vista un’Inter migliore con Roma e Fiorentina piuttosto che con Spal e Crotone. Però alla fine della fiera il bottino è pieno, ha segnato tanto e ha sofferto sempre poco”.

 {loadposition adorizzontale}