EL Inter-Rapid Vienna 4-0 le pagelle dei nerazzurri

Qualificazione messa subito al sicuro, la partita si trasforma subito in un buon allenamento. Si va agli ottavi.

Qualificazione messa subito al sicuro, la partita si trasforma subito in un buon allenamento. Si va agli ottavi.

EL Inter-Rapid Vienna 4-0 le pagelle dei nerazzurri

Buona partita dell’Inter che con 2 gol per tempo mette al tappeto gli austriaci, peraltro squadra assai mediocre.

 

Le pagelle:

Handanovic 6 serata così tranquille ne ha vissute poche in carriera, mai impegnato veramente si gode un meritato riposo. Disoccupato

Cedric 6 non serve che i terzini spingano visto che la partita si risolve nei primi minuti di gioco. Fa sempre la cosa più semplice che molto spesso é anche quella più giusta. Attento

Asamoah 6 Spalletti lo sta alternando a Dalbert, facendolo rifiatare dopo un avvio di stagione intenso. Oggi non serve che si affanni più di tanto, si limita a difendere con ordine. Sicuro

Skriniar 7 Dopo pochi minuti un eccesso di sicurezza poteva costargli caro, da quel momento in poi é praticamente perfetto, molto evidente il suo strapotere fisico rispetto agli avversari. Ha voglia di segnare e lo si vede spesso in area avversaria, ma non trovo il guizzo giusto. Speriamo a Firenze…strepitoso

Brozovic 6,5 si pensava potesse riposare ma Spalletti non rinuncia al croato che ci mette la solita grinta. Peccato per un destro dal limite sparato alto dopo un bell’assist di Perisic. Rifiata nel finale anche se non sembra felice di uscire. Generoso

Vecino 6,5 i suoi gol stanno mancando, speriamo che quello di stasera con cui sblocca le marcaturenon sia l’ultimo. La condizione fisica sta migliorando, segue l’azione e si fa trovare pronto a ribadire in rete dopo una prolungata azione d’attacco. Poi si limita a gestire. Apripista

Naingollan 6,5 da Parma in poi sta crescendo di partita in partita. Ha voglia di recuperare il tempo perduto tra infortuni e discoteche e sembra sulla strada giusta. Anche se il condizionale é d’obbligo…migliorato

Candreva 5,5 ci mette tanto impegno ma sbaglia due gol giá fatti: prima cicca il perfetto assist di perisic solo da spingere in rete nell’azione che porta al gol di Vecino, poi fallisce un tap in di destro simile a quello di Coppa Italia con la Lazio. Impreciso

Lautaro 6,5 non segna e non tira ma si da molto da fare venendo sempre incontro alla palla e guadagnando tante punizioni. Positivo

Perisic 7,5 Dispensa assist a ripetizione, non sempre sfruttati dai compagni, cerca dribbling e giocate che fino a qualche settimana fa non cercava. Il pallonetto di destro con cui firma il 3-0 dopo aver saltato il portiere é di pregevole fattura ed é solo una di tante giocate importanti. Ispirato

Borja 6 mezz’ora di allenamento a giochi fatti. Tranquillo

Politano 6,5 tocca un pallone e lo butta dentro da posizione davvero invitante su assist del solito Perisic. Spietato

Miranda sv

Spalletti 6,5  non si fida degli austriaci e fa meno turn over di quanto annunciato, ma il campo gli dá ragione, pratica risolta subito e serata tranquilla di quasi allenamento. Lucido

Print Friendly, PDF & Email