Europa Laeague, verso Inter – Southampton: come giocano questi inglesi…

Una breve fotografia tecnico tattica dei nostri avversari stasera…

Gli Hamptons al momento occupano l’ottava posizione di classifica della Premier. La squadra fatica a segnare: nelle prime 8 partite solo 13 gol, subiti 7. La fase difensiva non è particolarmente efficace, difesa spigolosa, arcigna, ma non imbattibile, piuttosto lenta nei 2 centrali, peraltro molto buoni sulle palle alte. Squadra da attaccare per vie centrali, dove patisce la carenza dei 2 centrali e si difende creando densità.

Esce spesso con gli esterni, 2 esterni sono dotati di una buona corsa, ma quasi sempre in difficoltà nell’1 contro 1. La squadra è temibile su palle inattive e calci d’angolo, dove i due centrali ed il centravanti Steve Long sa farsi valere in area di rigore, non male nemeno palla a terra, sa dare profondità alla squadra.

Attua un discreto possesso palla ed usa bene l’ampiezza del terreno di gioco per portare gli esterni al cross, sia direttamente che in sovrapposizione. Ad oggi non vale nessuna delle prima 6 squadre di Premier, si è fatta valere solo con squadre di bassa caratura. Squadra di media caratura, battibile da un’Inter che giochi un calcio decente, in trasferta gioca molto coperta, potremmo farcela, il problema del’Inter è l’Inter stessa.

Adottano in genere il 4-2-3-1, che trasformano rapidamente in 4-5-1 o 4-3-3, piuttosto raramente…

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email