Frank De Boer, la carriera da giocatore

Frank De Boer, la carriera da giocatore

Cresciuto nel settore giovanile dell’Ajax, ha fatto il suo esordio in prima squadra nel 1989 sempre nell’Ajax come terzino sinistro.

L’anno successivo vince il suo primo titolo nazionale, al quale ne seguiranno altri tre durante i dieci anni trascorsi nella squadra di Amsterdam. Assieme ai numerosi successi in campo nazionale arrivano quelli a livello internazionale: dopo la vittoria della Coppa UEFA nella stagione 1991-1992, nel 1995 l’Ajax conquista la UEFA Champions League; per i lancieri si tratta della quarta vittoria nella massima competizione europea, risultato che mancava da ventidue anni.

 

Sempre nel 1995 arrivano i successi nella Supercoppa UEFA e nella Coppa Intercontinentale. Chiuso il lungo rapporto con l’Ajax, nel gennaio 1999 si trasferisce al Barcellona. Al termine della stagione si laurea subito campione di Spagna aggiungendo così un altro titolo al suo ricco palmarès.

Nel 2001 un test antidoping lo rivela positivo al nandrolone. L’esperienza in Spagna si conclude e nell’estate del 2003, si trasferisce tra le file del Galatasaray; tuttavia già nel gennaio del 2004 de Boer lascia il club turco per andare a giocare nei Rangers. Nell’aprile del 2006, dopo due brevi esperienze in Qatar con le maglie di Al-Rayyan e Al-Shamal, annuncia il suo ritiro dal calcio agonistico per occuparsi del settore giovanile dell’Ajax.

Print Friendly, PDF & Email