ICC China, Inter – Lione 1 – 0, le parole di Luciano Spalletti

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro dopo la vittoria col Lione: “Avremmo anche potuto fare altri gol. Voglio evidenziare l’entusiasmo dei tifosi cinesi”

ICC China, Inter – Lione 1 – 0, le parole di Luciano Spalletti

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro dopo la vittoria col Lione: “Avremmo anche potuto fare altri gol. Voglio evidenziare l’entusiasmo dei tifosi cinesi”

NANCHINO – E’ soddisfatto Luciano Spalletti al termine del test contro il Lione: ‘”La squadra è stata molto ordinata, nel primo tempo abbiamo sbagliato qualche recupero e abbiamo corso un po’ troppo a vuoto, mentre nella ripresa siamo stati bravi a difendere più avanti e a occupare meglio il campo. Abbiamo vinto 1-0 e avremmo potuto fare anche altri gol, ma ciò che più conta in campo è l’equilibrio, così come la capacità di mantenere le giuste distanze tra i reparti e tra i singoli calciatori. Si difende attaccando e quando si prende palla bisogna star stretti per palleggiare meglio: oggi, soprattutto nel secondo tempo, ho visto tutte queste cose. Dal mio punto di vista, è questo il miglior risultato. Ormai nel calcio moderno si va all’allenamento e si lavora con la palla, e il giorno dopo si gioca. In questo sport, se c’è un modo per recuperare, è mantenere il possesso palla durante il match”. Una considerazione sulle condizioni di Mauro Icardi: “Ha bisogno ancora di qualche giorno, non vogliamo rischiare assolutamente nulla, anche a costo di farlo giocare per la prima volta in campionato. Ovviamente puntiamo molto su di lui, nel frattempo abbiamo uno dei migliori giovani in quel ruolo, Pinamonti, ed Eder che può giocare in quella posizione”. Ora la squadra si trasferirà a Singapore, dopo i giorni trascorsi in Cina: “Oggi c’erano moltissime persone allo stadio, che hanno mostrato tantissimo calore a apprezzamento per quello che hanno visto in campo. Voglio evidenziare l’entusiasmo del pubblico cinese per il calcio. Ho trovato una accoglienza e una passione incredibili, questo sport qui potrà radicarsi sempre più. Ora comprendo meglio le motivazioni che spingono tanti investitori cinesi a occuparsi di calcio, dato l’entusiasmo che si respira da queste parti. Qui a Nanchino, come ha detto il Chairman di Suning Jindong Zhang, siamo a casa nostra”.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email