Il Corriere dello Sport prevede bombe francesi e spagnole sull’Inter

Icardi: rinnovo e addio?

Icardi: rinnovo e addio? 

L’Inter tratta il rinnovo di Mauro Icardi, ma ciò non significa che l’argentino resterà sicuramente a Milano. Secondo l’edizione odierna  del Corriere dello Sport pare proprio che il club nerazzurro sia intenzionato a trattare la cessione proprio capitano: su di lui, in particolare, Real Madrid e PSG. “Davanti ad un’offerta a 3 cifre, magari con l’inserimento di una contropartita tecnica gradita, potrebbe essere l’Inter a decidere di cedere il suo bomber e capitano – si legge -. Le ragioni non mancherebbero visto che con un incasso del genere, e conseguente plusvalenza, i conti del club verrebbero sistemati in maniera definitiva. Sarebbe obbligatorio trovare un adeguato sostituto, ma le risorse non mancherebbero. Senza dimenticare che Ausilio ha appena messo a segno il colpo Lautaro Martinez. E’ vero che ha solo 20 anni, ma chi lo conosce assicura che ha il talento di un crack”. Come si diceva, le due big più interessate a Icardi sembrano essere Paris SG e Real. Nel caso dei parigini, Maurito sarebbe l’erede di Cavani: “Una stima approssimativa, secondo le attuali quotazioni del Psg in Ligue 1, permetterebbe a Wanda, pagata la clausola da 110 milioni, di far firmare al marito un contratto di circa un milione di euro al mese lordi, dovendo comunque rispettare l’anzianità dei possibili compagni di squadra come Thiago Motta, Marquinhos, Thiago Silva e Mbappé. Un salto interessante visto che poi il Psg protegge la retribuzione dei propri giocatori negoziando con loro il salario al netto (per proteggerli dal fisco), un elemento a cui bisogna aggiungere l’alleggerimento della pressione per i ‘nuovi arrivati’: praticamente chi guadagna un milione lordo pagherà le tasse solamente su 700 mila euro”, spiega il Corsport, senza dimenticare i bonus ricchissimi in allegato. Al Madrid, invece, Icardi raccoglierebbe il testimone da Benzema. “Il piano prevede il pagamento della clausola da 110 milioni all’Inter e un quinquennale per il giocatore – si legge -. Si parla, quindi, di 9 milioni netti l’anno, a cui dovrebbero aggiungersi i diritti d’immagine. Il Real propone il 30%, ma si potrebbe chiudere per il 50. La nuova clausola? Rescissoria? Vedremo nei prossimi giorni…

La notizia troverebbe riscontri da più parti..

Print Friendly, PDF & Email