Il dopo partita, le dichiarazioni di Stankovic: “Dobbiamo rialzare la testa”

Il first team club manager a Inter Channel: “Nel primo tempo abbiamo giocato bene, due episodi hanno cambiato la partita. Ora prepariamo la trasferta di Frosinone”

 

MILANO – Il first team club manager Dejan Stankovic ai microfoni di Inter Channel nel postpartita di Inter-Torino: “Arrivavamo da buone partite, purtroppo abbiamo perso punti importanti per la lotta Champions ma come dice il mister non dobbiamo mai mollare. Ora si prepara la prossima partita e si va avanti. Non possiamo lasciare che alcuni episodi decidano le partite: dovevamo chiuderla prima, un paio di volte ci era già capitato di non riuscirci. Sono partite storte, che a volte capitano”.

Sosta arrivata al momento sbagliato? “Qualche volta ci è andata bene, oggi male. Non dipende dalla sosta. Nel primo tempo abbiamo giocato bene, organizzati, con la testa giusta. In 5 minuti due episodi hanno cambiato la partita, ma dispiace per i ragazzi che ultimamente stavano facendo molto molto bene. Dobbiamo rialzare la testa e preparare la trasferta di Frosinone”.

“Strano essere la squadra con meno falli del campionato ma con tanti espulsi. Però non mi piace dare giudizi sui giocatori, quello che succede in campo è particolare, ci sono tanti fattori che possono portare a un cartellino giallo o rosso durante una partita”.

Print Friendly, PDF & Email