Il punto sulla Serie A dopo la sesta giornata

La Juventus riprende solitaria la testa della classifica vincendo a Palermo

La sesta giornata di serie A vede la fuga del duo Juventus e Napoli rispettivamente al primo ed al secondo posto, ai bianconeri basta un autogol di Goldaniga per sbancare Palermo e conservare il primato. Il Napoli invece piega in casa la sorpresa Chievo 2-0 grazie alle reti di Gabbiadini e Hamsik e rimane al secondo posto ad un solo punto dalla capolista.

Al terzo posto l’Inter che non va oltre l’1-1 casalingo contro il Bologna, reti di Destro per i rossoblu e pareggio di Perisic per i nerazzurri.

Per la Roma sul campo del Torino 3-1, reti di Belotti e doppietta di Iago Falque, Totti rende meno pesante il passivo per i giallorossi. Vince in casa la Lazio, 2-0 all’Empoli con un gol per tempo di Keità e Lulic.

Il big-match tra Fiorentina e Milan finisce 0-0 con i viola che falliscono un rigore con Ilicic. Vince di misura in casa il Sassuolo, 1-0 all’Udinese con un gol del bomber Defrel. Genoa e Pescara si dividono la posta, finisce 1-1 al Ferraris con reti del Cholito Simeone e pareggio nel finale di Manaj.

Nei posticipi del lunedì sera il Cagliari batte 2-1 la Sampdoria, reti di Joao Pedro e Melchiorri per i sardi e di Fernandes per i blucerchiati. Resta desolatamente ultimo il Crotone sconfitto in casa 1-3 dall’Atalanta, a segno Petagna, Kurtic e Gomez, il gol della bandiera per i calabresi è stato realizzato da Simmy.

{loadposition EDintorni}

 

Print Friendly, PDF & Email